“I vostri contributi davvero non bastano”

“I vostri contributi davvero non bastano”
“I vostri contributi davvero non bastano”

10:38

Considerando che Il loro contributo nella ricerca della verità “non basta”la Giurisdizione Speciale per la Pace (PEPE) negata la libertà Generale (r) Mauricio Santoyo, che era il capo della sicurezza ex presidente Álvaro Uribe e che è stato condannato dopo essere stato ammesso davanti a un tribunale federale Stati Uniti d’America che hanno aiutato i capi della Forze Unite di Autodifesa della Colombia (AUC).

Anche se il 21 marzo Santoyo si è rivolto al JEP per dare un contributo reale che intendono restare soggetti alla Giurisdizione e accedere ai benefici transitori, la Camera per la definizione delle situazioni giuridiche rivendicato per i suoi pochi contributi.

“Ha scelto di rimanere in silenzio e negare la sua partecipazione agli eventi.”una situazione che comporta implicazioni all’interno del quadro giuridico stabilito per lui, e prima del evidente violazione della condizionalità a cui è sottoposto”, ha stabilito il PEC.

Leggi anche: Il JEP ha convocato l’ex capo della sicurezza di Uribe, Mauricio Santoyo, a testimoniare in un’ulteriore udienza

In questo senso la Camera ha ordinato al generale in pensione ampliate per iscritto “subito” i vostri contributi di verità come parte del monitoraggio e della valutazione del suo regime di condizionalità. “Se non ti conformi, potresti essere espulso da questa Giurisdizione”, ha avvertito il PEC.

In precedenza i magistrati avevano avvertito Santoyo Questa è la tua ultima possibilità di dare un contributo veramente significativo. conformi agli standard del PEC e del Sistema Globale per la Pace. “Se c’è un atteggiamento di riluttanza a fornire contributi veramente sufficienti, il due stanze potrebbero dare origine ad un incidente di non conformitàil che, in definitiva, potrebbe implicare la sua espulsione da questa giustizia speciale”, hanno avvertito.

Santoyo, che rimane a beneficio di privazione della libertà in un’unità di polizia che gli è stata concessa dal PECè fondamentale per avanzare nel chiarimento della verità nel caso 06, riguardo al vittimizzazione dei membri dell’Unione Patriottica e 08, relativo al reati commessi dalla forza pubblica o da agenti dello Statoin associazione con gruppi paramilitari o terzi civili, nel conflitto armato.

L’ex uomo in uniforme è stato condannato negli Stati Uniti dopo aver ammesso che, in qualità di alto ufficiale di polizia, ha allertato i gruppi di narcotrafficanti riguardo alle operazioniaggiunto alle manovre per consentire il traffico di droga. I legami con gruppi paramilitari sarebbero stati stabiliti durante il suo servizio Comandante della Gaula a Medellín, tra il 1997 e il 2001. “Di questi collegamenti esiste prova sufficiente nella giustizia ordinaria“, ha detto il PEC.

A causa di questi fatti, Santoyo ha due procedimenti penali a suo carico, parzialmente sospesi mentre resta soggetto al PEC. Un processo è in corso Associazione per delinquere aggravato e sparizione forzatae un altro per arricchimento illecito e riciclaggio di denaro. Per questi ultimi crimini, Santoyo è stato condannato davanti al sistema giudiziario degli Stati Uniti e ha scontato una pena di 85 mesi di carcere dopo l’estradizione.

Santoyo lo era accettato nel PEC nel settembre 2021; Tuttavia, il PEC ha avvertito che, nel caso in cui si accertasse che ha violato il regime di condizionalità e viene espulso dal PEC, Le indagini a suo carico sarebbero rimesse alla giustizia ordinaria. e rimarrebbe privato della libertà.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Con tante frane, arrivare in Colombia, a Huila, è più triste” • La Nación
NEXT Frammenti che parlano della vita a Cordoba durante la Colonia – UNCiencia