Forte operazione di polizia alla Galleria Tonsa: cosa è successo

Forte operazione di polizia alla Galleria Tonsa: cosa è successo
Forte operazione di polizia alla Galleria Tonsa: cosa è successo

Mercoledì, a mezzogiorno, il centro di Mendoza è stato sconvolto da un grave incidente operazione di poliziache si è sviluppato dopo un evento accaduto nel Galleria Tonsa. Due arrestati e sequestrati denaro e altri oggetti.

Tutto è iniziato intorno alle 12 nei pressi del suddetto centro commerciale situato nella città di Mendoza, con un inseguimento da parte delle truppe intervenute.

Sebbene inizialmente il Ministero della Sicurezza avesse riferito che in uno dei locali dell’ Galleria Era stata perpetrata un’aggressione violenta, ore dopo fonti dello stesso portafoglio hanno chiarito che non si è trattato di un atto di insicurezza. Hanno riferito che gli arrestati erano arrivati ​​per scambiare denaro e hanno avuto un’accesa discussione con il commerciante.

Pochi minuti dopo il Polizia Stradale e gli indagati si sono dati alla fuga, dando inizio all’inseguimento per le vie del centro.

Uno dei soggetti è fuggito a bordo di un’Audi che aveva lasciato abbandonata in Avenida San Martín, venendo catturato in Via Maipú mentre cercava di avvicinarsi ai tetti delle case. Durante la perquisizione, gli agenti in uniforme hanno trovato un marsupio con argento, un coltello e guanti in lattice. Si è scoperto che quest’uomo di 32 anni aveva un mandato d’arresto per rapina e rapina.

L’intero rapimento. /Foto: Ministero della Sicurezza.

Nel frattempo l’altra persona coinvolta è salita su un taxi per fuggire, ma è stata arrestata nella stessa zona. Aveva in suo possesso una borsa nera contenente contanti in valuta nazionale ed estera, per un totale di 650 dollari. 000.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Video: hanno effettuato una demolizione controllata del Francis Scott Key Bridge a Baltimora
NEXT Il paracadutista è caduto da un’altezza di oltre 60 metri ad Antioquia ed è sopravvissuto