Entre Ríos: sono 579 le persone evacuate – Notizie

Nel pieno dell’esondazione del fiume Uruguay, oggi sono stati segnalati 579 sfollati in cinque centri della provincia di Entre Ríos, così come 72 persone alloggiate nel 6° Reggimento di Cavalleria Corazzata della città di Concordia. L’informazione è stata confermata dal portavoce presidenziale, Manuel Adorni, nella conferenza stampa mattutina.

“Là c’è il sostegno dell’esercito. Esiste una squadra specializzata in catastrofi ambientali che conta 28 militari, quattro veicoli speciali e una cucina mobile”, ha detto Adorni, a proposito delle misure adottate dallo Stato nella provincia.

E ha aggiunto: “Ora è stato rilevato un certo livello di stabilità nel fiume Uruguay, quindi comprendiamo che il livello della piena diminuirà. Come ho già detto prima di ieri, ovviamente siamo a disposizione di chiunque richieda aiuto e, inoltre, stiamo anche seguendo la situazione ‘ora per ora’.”

Secondo il comunicato diffuso dalla diga del Salto Grande, fino alle 15 di oggi il flusso evacuato varierà tra i 23.000 e i 24.000 metri cubi al secondo. Nel documento si indica inoltre che i livelli massimi nei porti di Concordia e Salto non supereranno rispettivamente i valori di 13,70 e 13,90 metri; Nel frattempo il livello del bacino raggiungerà i 35,65 metri.

Dal comune di Concordia hanno annunciato misure per “rafforzare la sicurezza”. Si sono così uniti: 100 soldati, una decina di autoveicoli, tre imbarcazioni, una moto d’acqua, un elicottero e un’Unità Operativa Mobile della Polizia di Entre Ríos.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Una replica della Sciabola di San Martín sarà esposta a Gualeguaychú
NEXT “Mentre le mense e le aree pic-nic non hanno cibo, il governo nazionale lo ha nei magazzini, prossimo alla scadenza”