“Abbiamo individuato integralmente le fonti di finanziamento del Piano Dipartimentale di Sviluppo 2024 – 2027” Segretariato di Pianificazione di Boyacá

“Abbiamo individuato integralmente le fonti di finanziamento del Piano Dipartimentale di Sviluppo 2024 – 2027” Segretariato di Pianificazione di Boyacá
“Abbiamo individuato integralmente le fonti di finanziamento del Piano Dipartimentale di Sviluppo 2024 – 2027” Segretariato di Pianificazione di Boyacá

Il team governativo di Boyacá Grande sa quanto vale ogni scommessa, dimensione e strategia.

Tunja, 15 maggio 2024. (UACP). Con la presentazione della strategia di sviluppo denominata “Terra verde e biodiversità”, la terza delle cinque che compongono il Piano di sviluppo 2024-2027 “Il nostro grande piano è Boyacá”, avanzano i lavori dell’Assemblea dipartimentale.

Lì, l’équipe guidata dal governatore Carlos Amaya illustra dettagliatamente il contenuto delle 696 pagine del documento, rispondendo, allo stesso tempo, alle preoccupazioni espresse dai due deputati e dai 14 deputati di Boyacá.

“L’importo globale del piano è di 9,75 miliardi di pesos, denaro pienamente identificato in termini di fonti di finanziamento. (…) Questo sarebbe il più grande investimento pubblico realizzato nella storia di Boyacá”, ha affermato Jairo Neira Sánchez, Segretario della Pianificazione.

Secondo il funzionario gli obiettivi fissati in tutte le aree settoriali vengono valutati in termini unitari, cioè sommando le 100 scommesse sappiamo quanto valgono le 22 dimensioni e incorporando quelle dimensioni sappiamo quanto valgono le cinque strategie di vale il piano

Relativamente alle fonti di finanziamento, la roadmap prevede risorse quali entrate correnti a libero utilizzo; reddito corrente destinato; il Sistema Generale di Partecipazione; il sistema generale delle royalties; risorse proprie provenienti da entità decentralizzate, cofinanziamento, gestione e altri che corrispondono agli sforzi nel settore privato, alleanze pubblico-privato e organizzazioni internazionali e credito.

A questo proposito, Neira ha indicato che l’esercizio di determinazione del costo per indicatore è, inoltre, “radicato nella realtà finanziaria del territorio” ed è stato effettuato con il team del Ministero delle Finanze.

Sandra Villegas, segretaria del Tesoro, ha ricordato che il piano presenta un capitolo speciale per il Piano pluriennale di investimenti.

“Il governo di Boyacá ha fatto delle proiezioni reali. Si tratta di grandi scommesse, ma siamo anche molto attenti alle questioni di bilancio”, ha dichiarato Villegas.

La maggior parte dei finanziamenti proviene dal Sistema Generale di Partecipazione, con il 42%. Al secondo posto c’è la categoria delle risorse gestionali, con il 16%, seguita da altre risorse, con il 15%, e destinazione specifica, con l’8%.

Il contributo successivo proviene dal General Royalty System, che contribuisce per il 7%; Le risorse non vincolate rappresentano il 3%, mentre le risorse creditizie costituiscono il 2%. Gli enti decentrati contribuiscono, da parte loro, con il restante 1,6%. (Fine / Deisy A. Rodríguez Lagos).

Unità amministrativa delle comunicazioni e del protocollo.
Governatorato di Boyacá.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Report della partita della NSW Cup: i Warriors rovesciano la capolista
NEXT RCB vs CSK, partita 68, controlla tutti i dettagli e la tabella degli ultimi punti