Il governatorato di Boyacá lancia l’iniziativa “La mia famiglia, il mio rifugio”

Il governatorato di Boyacá lancia l’iniziativa “La mia famiglia, il mio rifugio”
Il governatorato di Boyacá lancia l’iniziativa “La mia famiglia, il mio rifugio”

Tunja

Per celebrare il mese della famiglia, il Segretariato per l’integrazione sociale ha lanciato la strategia “La mia famiglia, il mio rifugio”. Il suo obiettivo è ridefinire, ridurre e bilanciare le responsabilità familiari per prevenire la violenza.

Nel primo incontro, più di 40 famiglie del comune di Tinjacá hanno partecipato ad attività volte a evidenziare il ruolo vitale delle famiglie nella protezione dei bambini e degli adolescenti.

Leggi anche

Luisa Martínez, Segretaria dell’Integrazione Sociale, ha espresso la sua soddisfazione per il lancio della campagna “La mia famiglia, il mio rifugio”. Ha osservato: “siamo molto felici di iniziare il mese della famiglia; lanciamo la nostra grande campagna ‘La mia famiglia, il mio rifugio’ con l’attività di ‘mettersi nei panni’ di madre, padre, nonno, nonna e fratelli che dedicano i loro sforzi alla cura dei nostri ragazzi, ragazze, persone con disabilità e anziani.”

Dove avrà luogo?

Nell’ambito delle attività del mese, il 19 maggio la strategia sarà portata avanti con le famiglie dei detenuti dell’istituto penitenziario e penitenziario di media sicurezza Sogamoso, con l’obiettivo di promuovere il benessere e l’unità familiare.

Il 22 maggio l’attività si svolgerà a Oicatá, il 23 a Somondoco e si chiuderà il 31 a Santana.si prevede che più di 300 famiglie beneficeranno di questa iniziativa nei comuni, l’iniziativa si concluderà con una serata familiare all’aperto con proiezione di film a Santana.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Guilleniano nel dialogo della contemporaneità › Cultura › Granma
NEXT La delegazione sportiva paralimpica rappresenterà Los Ríos a La Pampa, Argentina – LANCO