un agente di polizia ha ucciso un adolescente nel bel mezzo di una rapina

un agente di polizia ha ucciso un adolescente nel bel mezzo di una rapina
un agente di polizia ha ucciso un adolescente nel bel mezzo di una rapina

Un agente della Polizia di Cordoba in servizio ha ucciso con un proiettile nelle ultime ore un adolescente di 17 anni, mentre lui e altre due persone cercavano di rubare un camion a un uomo di 34 anni, nella zona generale Quartiere Bustos della capitale Cordoba.

Le fonti riferiscono che l’episodio è avvenuto mercoledì notte al passaggio 500 di Tantingasta, quando l’adolescente armato e altre due persone viaggiavano a bordo di una Peugeot 206.

Secondo la testimonianza di un agente di polizia in servizio, i tre si sono avvicinati ad un altro con l’intenzione di derubarlo.

I vicini hanno detto a El Doce che i criminali hanno cercato di prendere il camion della vittima, ma non sono riusciti ad avviarlo.

Accortisi della manovra, è intervenuta la polizia e i malviventi hanno sparato una serie di colpi.

L’agente di polizia ha respinto i proiettili e ha sparato con la sua arma d’ordinanza.

Uno dei proiettili ha colpito il collo del ragazzo di 17 anni, che un attimo dopo è stato portato all’ospedale di Córdoba, pare, dai criminali che lo accompagnavano.

Insicurezza: cosa hanno sequestrato nell’operazione

Nel centro di cura “è stata sequestrata una giacca, apparentemente di proprietà dell’adolescente, insieme a diverse cartucce calibro 22 mm, un cellulare e una somma di denaro”, si legge nel rapporto della polizia.

Nel frattempo, sul luogo dell’incidente “sono state sequestrate le capsule calibro 9 mm e 22 mm, nonché recuperato il dispositivo rubato”, si legge nella nota.

Questa mattina è stata confermata la morte del giovane all’ospedale di Córdoba.

L’adolescente aveva precedenti penali.

La sezione Investigazioni penali è al lavoro per fare chiarezza sull’accaduto.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Nove specie di api selvatiche scoperte a Huila
NEXT Gli studenti della scuola primaria pubblica frequentano MateSalta