Cappelli e guanti rivelano il mese di maggio più freddo dal 1950 nella regione della capitale del Cile

(CNN) – Manichini impacchettati si trovano nelle vetrine delle principali vie dello shopping di fronte alla centrale Plaza de Armas di Santiago. Le grucce alle fermate dell’autobus stringono caffè fumanti e si stringono insieme per riscaldarsi. All’orizzonte, la vista delle Ande è più spettacolare che mai e le loro cime innevate brillano ancora più luminose dopo un temporale di inizio stagione.

Santiago è sotto un congelamento record. Dopo un'”ondata di freddo” durata otto giorni che ha colpito la regione della capitale questa settimana, la temperatura media di maggio è scesa a 37 gradi Fahrenheit (2 gradi Celsius), la più fredda dal 1950, secondo Angélica Guzámán, meteorologa della Direzione Meteorologica di From Chile. .

Giovedì è stato il giorno più freddo dell’anno finora, con una stazione meteorologica che ha registrato 30 gradi gelidi.

“Devi uscire vestito con un doppio strato”, ha detto Rosita Moya, una pubblicista che ha parlato alla CNN in un gelido venerdì mattina, con il cappuccio foderato di pelliccia del suo parka sollevato. “Dovevo andare a prendere il cappello.”

Forti piogge e inondazioni devastano il sud del Brasile, lasciando almeno 100 dispersi e decine di morti. Dario Klein ha l’ultima novità.

I cileni sono abituati al freddo, ma non così presto all’anno. Un tipico maggio a Santiago raggiunge una temperatura piacevole di 64 gradi, che scende fino a 43 gradi di notte. Il periodo peggiore dell’inverno arriva a luglio, quando la minima media scende a 37 gradi.

Dietro questa strana previsione c’è una massa d’aria fredda che durerà tutto il fine settimana, ha detto Guzámán, e si prevede che le temperature saranno inferiori alla media.

Le autorità hanno dichiarato un “codice blu” in tutto il Paese, aprendo ulteriori rifugi e servizi per le popolazioni senzatetto.

“Dobbiamo essere preparati: vestiti caldi, scarpe chiuse, protezione per le mani. Attenzione alle parti del corpo più esposte, dobbiamo coprirle”, ha avvertito un conduttore radiofonico in una trasmissione questo giovedì sera.

Un cliente che indossa una giacca imbottita si trova davanti a un chiosco a Santiago del Cile, venerdì 17 maggio 2024. (Credit: Esteban Félix/AP)

Una vista da un drone mostra la collina di San Cristóbal durante una stagione di basse temperature a Santiago, in Cile, il 15 maggio 2024. (Credit: Iván Alvarado/Reuters)

Strizzata in un pouf vicino al mercato centrale di La Vega, Diamira Salas ha sorseggiato una bevanda calda di quinoa aromatizzata con zucchero di canna e ananas che aveva appena comprato da un carretto, il tipo di bevanda appiccicosa perfetta per le tue ossa. per combattere il freddo mattutino.

“Ha proteine ​​naturali e in questo clima freddo fornisce calorie”, ha detto Salas, un’infermiera.

Altri residenti di Santiago sono stati meno attenti alla loro dieta nei climi freddi. “Si vendono i cioccolatini, si vendono i biscotti, si vende molto caffè”, ha detto Nancy Mujica, che gestisce un’edicola nel quartiere di Bellas Artes.

Allo stand ortofrutticolo di Santo Tisla il freddo ha danneggiato gli affari. L’uva viene congelata in pezzi di ghiaccio e quando i clienti si avvicinano per assaggiare il prodotto: “Ah! Fa molto freddo”, imitò Tisla, togliendosi la mano senza guanti.

Eppure, mentre le stagioni cambiano e i viali alberati iniziano a trovare le prime sfumature arancioni dell’anno, la vita continua nella fredda Santiago.

Giovedì dopo il lavoro, la folla con carte d’identità retrattili si è riunita come al solito per l’happy hour pisco nei bar dell’elegante quartiere Lastarria. Mentre le lampade riscaldanti a fiamma blu brillavano nelle vicinanze, un artista di strada vestito da donna camminava avanti e indietro al ritmo di un pop latino a tutto volume.

Il suo costume, un succinto due pezzi con paillettes, era per lo più coperto, tranne durante i momenti culminanti della canzone, quando si toglieva il pile e se lo drappeggiava sulla spalla con un giro.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Fiera del bestiame ed Expomercad, a Yopal
NEXT La Marina cilena effettua esercitazioni di combattimento con gli F-35 e gli F-18 della USS George Washington