TORI A CÓRDOBA 2024 | Sei tori di Domingo Hernández per Juan Ortega, Roca Rey e Morante al posto di Manzanares

TORI A CÓRDOBA 2024 | Sei tori di Domingo Hernández per Juan Ortega, Roca Rey e Morante al posto di Manzanares
TORI A CÓRDOBA 2024 | Sei tori di Domingo Hernández per Juan Ortega, Roca Rey e Morante al posto di Manzanares

Sei tori di Domingo Hernández per Juan Ortega, Roca Rey e Morante al posto di ManzanaresF.J.D.

Sei tori di Domingo Hernández Stanno già aspettando nei recinti del Piazza dei Califfida trattare nel terza celebrazione della Fiera di Cordova. Un manifesto che presenta una notevole novità: l’ingresso di Morante di Puebla al posto di José María Manzanares dopo aver subito una distorsione alla caviglia. In questo modo Morante realizzerà il suo secondo Paseíllo quest’anno a Córdoba Juan Ortega E Re Rocciariproponendo un manifesto già annunciato nell’edizione dello scorso anno.

I tori appartengono al ferro di Domingo Hernández. A lungo elevato all’Olimpo del bestiame, Il suo nome è legato sui manifesti a quello dei più grandi personaggi della corrida.. Resta nella storia il combattimento di ‘Ligerito’ a La Maestranza il 26 aprile 2023, la cui coda fu tagliata da Morante de la Puebla. Più recentemente, all’ultima Fiera di Siviglia, il toro “Florentino” di classe e carattere ha permesso al torero Juan Ortega di compiere un’impresa indimenticabile, premiata con entrambe le orecchie.

Tablet con i tori di Domingo Hernández per questo pomeriggio a Los Califas.

La Morante si ripete a Los Califas

Non ha avuto fortuna ieri con il Bestiame alla prima apparizione e oggi entra in formazione per sostituire Manzanares. La figura di Morante de la Puebla è cresciuta negli anni fino a raggiungere un posizione di rilievo tra le più grandi figure della storia. E oggi cerca di togliersi la spina nella sua prima cavalcata in Fiera.

Il classicismo di Juan Ortega

Nel 2021 è avvenuto il suo definitivo consolidamento, con compiti indimenticabili a Siviglia e El Puerto. Pietra miliare delle principali fiere da allora, nel pomeriggio del 15 aprile 2024, La Maestranza l’ha consacrata come torero di culto tagliando due orecchie a un toro Domingo Hernández. Il suo debutto come matador a Córdoba È avvenuto il 12 ottobre 2020, in un faccia a faccia con la Morante. La sua unica esibizione alla Fiera di maggio è stata il 21 maggio 2023.

Immagine dei tori di Domingo Hernández prima di essere rinchiusi a Córdoba.

Roca Rey, un numero uno

Come sempre accadeva ai toreri dell’epoca, la sua figura ha ricevuto risposta infondata da parte di alcuni spettatori che, alla fine, si sono arresi al autorità incontestabile della curva a destra peruviana. Le sue uscite di spalla attraverso le grandi porte di Madrid e Siviglia, tra tante altre, lo dimostrano. Si è presentato come matador a Córdoba alla fiera del 2017, nella quale ha gareggiato anche nel 2018, 2021, 2022 e 2023, venendo proclamato miglior vincitore della fiera negli ultimi due anni. È stato premiato in due fiere consecutive con il Trofeo Manolete.

Qui puoi consultare il programma completo della terza celebrazione della Fiera della Corrida di Córdoba.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Un vecchio edificio a San Sebastián diventa l’ultima speranza per decine di tossicodipendenti
NEXT OBRAMAT CÓRDOBA | 8.500 metri quadrati e 120 posti di lavoro: Obramat inaugura il suo centro fai da te a Córdoba