NRL 2024, Magic Round, Wests Tigers, Dolphins, resoconto della partita dell’undicesimo turno, highlights della partita, conferenze stampa degli allenatori, grandi giocate

NRL 2024, Magic Round, Wests Tigers, Dolphins, resoconto della partita dell’undicesimo turno, highlights della partita, conferenze stampa degli allenatori, grandi giocate
NRL 2024, Magic Round, Wests Tigers, Dolphins, resoconto della partita dell’undicesimo turno, highlights della partita, conferenze stampa degli allenatori, grandi giocate

Una doppietta del terzino superstar Hamiso Tabuai-Fidow al ritorno da un infortunio al tendine del ginocchio ha portato i Dolphins alla vittoria per 24-12 sui Wests Tigers al Suncorp Stadium domenica sera.

Tabuai-Fidow ha dato il meglio di sé mentre i Dolphins hanno ottenuto la settima vittoria della stagione consolidando la loro posizione tra i primi quattro.

I Dolphins hanno avuto la prima opportunità di segnare punti al 10′ da una mischia sul set, ma il passaggio di Kodi Nikorima è andato fuori strada ed è andato in touch nella prima giocata.

Solo tre minuti dopo i Dolphins realizzarono la meta di apertura quando Jack Bostock concluse un’abile incursione sul lato sinistro che vedeva protagonisti Herbie Farnworth e Tabuai-Fidow. La trasformazione di Jamayne Isaako ha portato il risultato sul 6-0.

Un rigore contro Felise Kaufusi per una striscia al 23′ ha dato ai Tigers un set completo da distanza ravvicinata, ma non sono stati in grado di incassare con Lachie Galvin che ha messo un estirpatore sulla linea di palla morta.

Jack Bostock Ci prova

Grazie ad un errore di Charlie Staines, i Dolphins hanno ottenuto una seconda meta al 28′ quando Jeremy Marshall-King ha messo Mark Nicholls da distanza ravvicinata con un passaggio intelligente dalla metà campo fittizia.

I Wests Tigers hanno risposto nell’ombra dell’intervallo quando Solomon Alimalo ha tenuto a bada tre difensori e ha fornito un offload per Justin Olam per crossare per la 50esima meta della sua carriera che Api Koroisau ha trasformato per portare il risultato sul 12-6.

I Tigers sono andati a terra al 40′ quando Brent Naden è stato liberato per un contatto pericoloso dopo aver portato in alto Bostock e hanno perso un secondo giocatore al 47′ quando Olam è stato liberato per un contatto pericoloso.

Justin Olam Prova

Con 11 uomini in campo, i Tigers sembravano essere andati più indietro quando Euan Aitken ha attraversato, ma il bunker ha stabilito che Nicholls aveva ostacolato la difesa nella fase iniziale e la meta è stata annullata.

Solo 30 secondi prima del ritorno in campo di Naden, i Tigers hanno concesso la loro terza meta quando una palla caduta di Jahream Bula è stata raccolta da Marshall-King che ha trovato Tabuai-Fidow per una meta in fuga.

Arriva il 54esimo minuto e i Tigers rispondono quando un offload di Jayden Sullivan mette Koroisau nella sua 200esima partita NRL e la joint venture torna a caccia sul 18-12.

A 10 minuti dalla fine i Dolphins hanno preso un po’ di respiro quando Lemuelu ha rotto la linea dei Tigers e ha trovato Tabuai-Fidow incombente in appoggio per il 24-12 per gli uomini di Wayne Bennett.

I Dolphins attraversano la Tasmania pieni di fiducia mentre affrontano i risorgenti Warriors nel Round 12 mentre i Tigers sono crollati sul 2-8 in stagione.

Questo articolo contiene contenuti disponibili solo su NRL.com

Istantanea della corrispondenza

  • L’ala dei Dolphins Jack Bostock ha segnato nove mete in 10 partite nel 2024, diventando così il capocannoniere della NRL a pari merito con Sunia Turuva, Ronaldo Mulitalo, Deine Mariner e Reece Walsh.
  • I Wests Tigers hanno utilizzato due sfide del capitano durante il primo tempo ed entrambe hanno avuto successo.
  • Il centro dei Wests Tigers Brent Naden è stato messo a rapporto e liberato al 40′ per un tiro alto su Jack Bostock.
  • Il centro dei Wests Tigers Justin Olam è stato messo a rapporto e mandato nel cestino al 47esimo minuto per un contrasto con hip drop su Jamayne Isaako.
  • Il terzino dei Dolphins Hamiso Tabuai-Fidow ha ora sette doppiette in carriera.
  • Il pilone dei Dolphins Mark Nicholls ha corso per 138 metri e ha attraversato per la sua terza meta della stagione.

Brent Naden mandato nel cestino

  • Il capitano dei Wests Tigers Api Koroisau ha giocato la sua 200esima partita della NRL e ha festeggiato con una meta.
  • Il terzino dei Dolphins Hamiso Tabuai-Fidow è tornato per la sua prima partita dal sesto round a seguito di un infortunio al tendine del ginocchio. Ha corso per 234 metri e ha segnato due mete per segnare il suo ritorno.
  • Il pilone dei Wests Tigers Stefano Utoikamanu ha rivendicato la sua pretesa per la selezione del NSW Blues con 144 metri di corsa da 17 colpi.
  • Un totale di 149.196 fan hanno varcato i cancelli della Suncorp durante i tre giorni del Magic Round.
  • I Wests Tigers hanno vinto solo due delle ultime otto partite al Suncorp Stadium.
  • La prostituta dei Dolphins Jeremy Marshall-King ha messo a punto 47 contrasti.

Apisai Koroisau Prova

Giochi del gioco

I fedelissimi dei Dolphins hanno ottenuto ciò per cui erano venuti al 49° minuto, quando Hamiso Tabuai-Fidow si è ritrovato in uno spazio aperto ed è scivolato sul tappeto erboso per 80 metri per atterrare. Un grande colpo di Connelly Lemuelu ha costretto la palla a perdere Jahream Bula, con Jeremy Marshall-King che ha raccolto gli scarti e li ha inviati all’Hammer che è corso via per segnare la terza tripla dei Dolphins. Per buona misura, l’Hammer ha poi ghiacciato la vittoria con un’altra meta al 70° minuto.

Hamiso Tabuai-Fidow primo tentativo

Ciò che dicono

“Sai che avrai alcuni di quei giorni [where you win ugly]. Non avremmo vinto quella partita l’anno scorso, avremmo perso questa partita, perché non abbiamo difeso bene come adesso. È stato il bello, il brutto e il cattivo stasera. Il bello è stato ottenere i due punti, il brutto è stato il modo in cui abbiamo giocato con il calcio. La cosa brutta era semplicemente essere là fuori e sembrare che non fossimo interessati.” -L’allenatore dei Dolphins Wayne Bennett

Conferenza stampa della NRL: Wests Tigers contro Dolphins – Round 11, 2024

“Continuiamo a trovare modi per batterci. La nostra squadra si impegna così tanto in così tanti reparti e ne mettiamo due nel cestino dei peccati, combattiamo per tornare al 18-12 e poi troviamo un modo per batterci di nuovo. È frustrante. Il messaggio è lo stesso da sei settimane: continuiamo a battere noi stessi. Se non possiamo cambiare la situazione, allora la gente deve cambiare. La nostra disciplina è terribile e dobbiamo trovare giocatori che siano più disciplinati merito che hanno resistito e combattuto, ma siamo stati fortunati che i Dolphins abbiano completato con circa il 60% e ci abbiano tenuti in partita.” – L’allenatore dei Wests Tigers Benji Marshall

Qual è il prossimo

I Wests Tigers avranno un altro incarico nel Queensland nel round 12, diretti a Townsville per affrontare il North Queensland venerdì.

Domenica i Dolphins attraversano la Tasmania per affrontare i Warriors nella partita finale del dodicesimo round.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Video: la polizia sta cercando la “pistola di Avellaneda”, diventata virale per aver sparato in aria in strada
NEXT Video | L’avete già visto?: Così serve il cameriere robot in una stazione di servizio a Roca