Il Festival del Balletto di San José promette di mettere la capitale in punta di piedi

Il Festival del Balletto di San José promette di mettere la capitale in punta di piedi
Il Festival del Balletto di San José promette di mettere la capitale in punta di piedi

Lui balletto È sinonimo di grazia, eleganza e disciplina, ma anche di lontananza. Per diversi motivi si è creato un varco che blocca quest’arte nelle accademie e nei teatri, spesso irraggiungibili per gran parte della popolazione.

Nell’ambito del tentativo di rompere questa cupola e creare una scena molto più articolata in Costa Rica, nel 2016 è stato creato il Festival del Balletto di San José, riempiendo un vuoto di eventi di questo tipo sul suolo costaricano.

“Da molti anni le accademie di balletto si sviluppano molto distanti tra loro e credo che se vogliamo che il livello dei nostri artisti continui a crescere dobbiamo unire le forze e creare spazi che permettano a tutti di crescere”, ha commentato Katherina Madriz, direttrice dell’Accademia. evento.

“È anche un’opportunità per i ballerini che non hanno la possibilità di lasciare il Paese di imparare come funzionano gli intensivi estivi e i festival nel mondo”, ha aggiunto.

PER SAPERNE DI PIÙ: Legioni di balletto: ballare per un sogno lontano dal Costa Rica

L’ottava edizione di questo festival si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno. Avrà tre spettacoli, un seminario intensivo per 45 studenti e lezioni gratuite. Prevede la partecipazione di un totale di 150 ballerini, tra cui cinque professionisti invitati dall’Università dell’Oklahoma (Stati Uniti), tra cui Michael Bearden, Boyko Dossev e la coreografa Danielle Gould.

“Il nostro ideale sarebbe poter avere tutte le nostre attività gratuite e, inoltre, poter remunerare i ballerini che si esibiscono negli spettacoli, ma per questo abbiamo ancora bisogno di molto più sostegno e gestione”, ha detto Madriz.

L’inaugurazione avrà luogo il prossimo 31 maggio, alle 19, nell’edificio dell’Alhambra, situato a San José. I biglietti hanno un prezzo di ¢ 5.000 e possono essere acquistati tramite un trasferimento mobile SINPE al numero di telefono 6360-4620.

Inoltre, sabato 1 giugno, alle 20, si terrà un gala al Teatro de la Danza (Antigua FANAL). Lo spettacolo di chiusura si terrà in questa stessa sede, il 2 giugno, alle 17:00. I biglietti per entrambe le presentazioni possono essere ottenuti sul sito eticket.cr e hanno un prezzo rispettivamente di ¢ 13.000 e ¢ 10.500.

Lezioni di danza classica aperte

Il San José Ballet Festival offrirà lezioni aperte a ballerini di tutti i livelli, dai 13 anni in su. L’iscrizione avviene compilando il form disponibile sul sito www.festivalballetsj.com e la riservazione dei posti avviene una volta effettuato il pagamento.

Verranno insegnati in cinque luoghi: Dancework (nel centro commerciale Avenida Escazú), Danz Performing Arts Center (situato nell’Ultimapark 2 a Guachipelín de Escazú), Andamio (situato a Zapote, 100 metri a est della Fondazione Omar Dengo), Danzay (Barrio Dent, Taco Bell a San Pedro 500 metri a ovest e 125 a nord) e il Dance Theatre.

Oltre al Festival del Balletto di San José, l’organizzazione realizza altre attività durante l’anno, tra cui lezioni gratuite la cui portata ha interessato più di 170 bambini provenienti da varie parti del Paese. Foto: per gentile concessione del Festival del Balletto di San José

Le opzioni delle lezioni aperte sono le seguenti:

Principianti

Balletto maschile del professor Michael Bearden, giovedì 30 maggio, dalle 9:00 alle 10:30, presso Danceworks. Sabato 1 giugno si terrà una conversazione con il ballerino Gerardo Cruz, dalle 11,45 alle 13, al Teatro de la Danza. Lo stesso giorno, dalle 12:00 alle 13:20, la maestra Mariana Lizano terrà il laboratorio di danza classica per principianti presso Danceworks.

Intermedi

Il 1 giugno sarà la volta della classe intermedia over 15, guidata da Mariana Lizano, dalle 13:30 alle 15:00 presso Danceworks. Il laboratorio intermedio di contemporaneo sarà tenuto il 2 giugno al Teatro de la Danza, dal professore José Antonio Ventura, dalle 12:00 alle 13:00

Avanzate

Giovedì 30 maggio, dalle 9:00 alle 10:30, si svolgerà il corso avanzato di danza classica per dai 15 anni in su, tenuto da Danielle Goud Adults presso Danceworks. Nello stesso luogo si terrà la lezione Passo a due, dalle 10:45 alle 11:45

Il laboratorio di danza avanzata per i maggiori di 15 anni si terrà presso il Danz Performing Arts Center, diretto da Boyko Dossev, venerdì 31 dalle 10:00 alle 11:30. Il giorno successivo si terrà la stessa lezione, ma insegnata di Michael Bearden, dalle 9:00 alle 10:30 presso Andamio Academy. Ci sarà anche il workshop Pas de Deux per uomini di Boyko Dossev, dalle 11:45 alle 12:45, presso Danceworks.

Infine, il Professor Bearden insegnerà il corso avanzato di danza classica per gli over 15 al Danzay dalle 9 alle 10:20. Successivamente, dalle 10:30 alle . M. alle 11:30, lezione in Pas de Deux per persone della stessa fascia di età, nella stessa località.

PER SAPERNE DI PIÙ: Opinione di Natale: Il messaggio de ‘Lo Schiaccianoci’

Ogni persona può iscriversi ad un minimo di 1 e ad un massimo di 6 lezioni. I prezzi variano a seconda del numero di lezioni iscritte e sono i seguenti:

  • 1 lezione: ¢12.000
  • 2 lezioni: ¢22.000
  • 3 lezioni: ¢ 30.000
  • 4 lezioni: ¢40.000
  • 5 lezioni: ¢45.000
  • 6 lezioni: ¢50.000

Per maggiori informazioni potete entrare nel sito www.festivalballetsj.com o consultare i social network dell’organizzazione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo