Soffre di uno squilibrio emotivo che uno psichiatra dovrebbe analizzare

Lui presidente Javier Milei Ha partecipato domenica mattina al vertice Europa Viva 24, organizzato dal partito di estrema destra Vox in Spagna. Lì lanciò una feroce critica al “socialismo”, che gli valse gli applausi del pubblico di destra presente, e rivolse un’altra frecciatina al capo del governo spagnolo, Pedro Sánchez, e concluse chiamando la moglie del leader spagnolo “ corrotto.”

In mezzo alla polemica, Alberto Fernández ha postato sul suo account personale X (ex Twitter) assicurando che “la Spagna ha appena chiamato per consultazioni il suo ambasciatore a Buenos Aires e sta valutando la possibilità di allontanarla dal Paese”.

“Ciò accade dopo le rimostranze pubbliche di Milei contro il presidente Pedro Sánchez e la sua famiglia, che possono essere spiegate solo da uno squilibrio emotivo (che la psichiatria dovrebbe già analizzare) e che è evidenziato dalla sua costante violenza verbale”, ha detto l’ex presidente sulla salute mentale di l’attuale presidente.

E ha continuato: “Il legame tra la Spagna e il nostro Paese è sempre stato privilegiato. A causa della invettiva del presidente argentino, oggi è nel suo momento peggiore. “La politica estera di questo governo continua a isolare l’Argentina dal resto del mondo, come ha già fatto con Messico, Cina, Colombia e Brasile”.

Fernández ha approfittato dell’incarico per offrire la sua solidarietà e il suo impatto a Pedro Sánchez e alla sua famiglia: “Come argentino chiedo loro scusa per il comportamento inappropriato della persona che esercita la presidenza del mio Paese”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Il Taekwondo svilupperà il campionato della provincia di Chubut