Cuba aspira a cinque medaglie d’oro ai Giochi Olimpici di Parigi 2024

Cuba aspira a cinque medaglie d’oro ai Giochi Olimpici di Parigi 2024
Cuba aspira a cinque medaglie d’oro ai Giochi Olimpici di Parigi 2024

Con il combattente pluripremiato Mijain Lopez Come bandiera, Cuba aspira a vincere cinque medaglie d’oro ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 e a finire tra le prime 25 nazioni nella classifica finale.

In una conferenza stampa tenutasi al Colosseo Ciudad Deportiva dell’Avana, José Antonio Mirandadirettore dell’High Performance dell’Istituto nazionale di sport, educazione fisica e ricreazione (INDER), ha dichiarato che “abbiamo effettuato le analisi e siamo consapevoli che questi obiettivi devono essere raggiunti”.

Secondo il sito web di COLPOsito ufficiale dell’INDER, Miranda ha commentato che “la responsabilità maggiore nella conquista di medaglie spetta a 19 personaggi”, tra cui i monarchi sotto i cinque anelli come il già citato Grecista López, i pugili Julio César La Cruz E Arlen Lopez e il judoka Idalys Ortizsenza ignorare la cache del tiratore Leuri Pupo.

“Su di loro si concentrano le maggiori possibilità ed è per questo che hanno ricevuto un’attenzione differenziata”, ha aggiunto il dirigente a proposito di una delegazione che dovrebbe essere di circa 75 esponenti in più di 10 discipline sportive.

Finora, la nazione conta 37 atleti con biglietti per la competizione olimpica, in programma dal 26 luglio all’11 agosto. Tuttavia, il numero aumenterà gradualmente, poiché ci sono altri 44 candidati che hanno opzioni in discipline come atletica leggera, boxe, judo, nuoto, pallavolo indoor e beach volley.

Infatti l’ultimo ad assicurarsi il biglietto è stato proprio il tennista Andy Pereirache il giorno prima aveva centrato il suo obiettivo nelle qualificazioni continentali organizzate al Villaggio Sportivo Nazionale Videna di Lima, capitale del Perù.

Nella finale della sua serie ad eliminazione, il secondo classificato individuale dei Giochi Panamericani di Santiago 2023 ha sconfitto l’ecuadoriano Alberto 4-2 (11-9, 2-11, 6-11, 11-9, 14-12 e 11- 7) Miño e si è assicurato la sua terza presenza olimpica dopo aver gareggiato a Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016.

Andy Pereira. Foto: tratta da Facebook

Ma anche i cubani Fernando Dayán Jorge (canoa) e Ramiro Mora Romero (sollevamento pesi) Sono stati selezionati unirsi alla squadra dei rifugiati a Parigi 2024, dopo il controllo del Comitato Olimpico Internazionale.

Jorge ha iniziato a gareggiare in eventi internazionali nel 2015. È arrivato sesto ai suoi primi Giochi Olimpici a Rio 2016, ma Tokyo 2020 ha raggiunto il top dopo aver vinto il premio oro nei 1000 metri C-2 maschili insieme al connazionale Serguei Torres.

I Cienfuego abbandonò una base di addestramento in Messico nel marzo 2022. Qualcosa che il suo compagno di kayak, Fidel Vargas, ha imitato. In meno di due settimane, entrambi gli atleti riuscirono ad attraversare il confine e a mettere piede sul suolo americano.

Mora, da parte sua, detiene numerosi record nelle categorie 89 e 96 chilogrammi.

Tre anni fa, nel programma Tokio 2020, Cuba concluse il quattordicesimo posto in classifica di posizioni, con un bilancio di sette titoli, tre medaglie d’argento e cinque medaglie di bronzo.

Per quanto riguarda i Giochi Paralimpici della città francese, in programma dal 28 agosto all’8 settembre, le Grandi Antille contano attualmente otto atleti qualificati, anche se il numero finale sarà di circa 30 concorrenti. Gli atleti Omara Durand E Yankiel del Sol Sono tra i nomi più rappresentativi della delegazione.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Cesar economicamente sostenibile, una sfida che richiede costruzioni collettive” Frank Montero Villegas – Mi Diario Informa
NEXT Questi sono i risultati e i vincitori dell’estrazione del 18 giugno