L’assalto dei saltatori › Sport › Granma

L’assalto dei saltatori › Sport › Granma
L’assalto dei saltatori › Sport › Granma

Questo fine settimana i saltatori hanno fatto notizia, qui, nella Diamond League, e ai Campionati mondiali di atletica paralimpica, in Giappone. All’evento mondiale, Robiel Yankiel Sol ha dimostrato di essere il migliore del pianeta nella sua categoria, conquistando il titolo, con il record di 7,60 metri, nel salto in lungo.

Nella Coppa di Atletica Cubana, allo Stadio Panamericano, il punteggio più notevole è stato quello del triplo saltatore Andy Hechavarría, con un punteggio di 17,11 metri, anche se con un vento in poppa superiore a quello consentito. Secondo Jit, ha fatto un altro salto di oltre 17 metri (17.09, che eguaglia il suo record personale).

Questo risultato dovrebbe fornire punti preziosi alla classifica olimpica, anche se il punteggio minimo per qualificarsi direttamente a Parigi-2024 è di 17,22 metri. Finora, le Grandi Antille avranno Lázaro Martínez e Cristian Nápoles nell’evento estivo.

Martínez ha partecipato ieri alla quarta tappa della Diamond League, a Marrakech, nella quale ha ottenuto la vittoria, con un salto di 17,10 metri, che equivale a un record dell’evento e un marchio dell’anno.

Ha aperto con 14,36 metri, si è arreso al quinto tentativo e ha commesso fallo sugli altri. Secondo Pedro Pichardo (POR), con 16,92 metri; e Almir dos Santos (BRA) terzo, con 16.90.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Con piogge e temporali: quando l’impatto di “Alberto” su San Luis Potosí?
NEXT Petrismo dichiara formalmente fallita la riforma dell’istruzione e incolpa l’opposizione