Prima Maratona di Solidarietà della Fondazione Ospedale Pediatrico

Prima Maratona di Solidarietà della Fondazione Ospedale Pediatrico
Prima Maratona di Solidarietà della Fondazione Ospedale Pediatrico

Nelle prime ore del mattino è stata la volta dei più piccoli, dai 4 ai 12 anni, che hanno disputato le loro gare in maniera partecipata con il supporto organizzativo della Federazione Jujuy e della scuola di atletica Meraki, oltre che dello staff della Segreteria sportiva provinciale. Ciascuno dei corridori che hanno partecipato a questa “mini maratona” ha ricevuto la medaglia di Finisher per il solo fatto di aver partecipato e vissuto una domenica tra amici e familiari.

Una volta terminato questo evento, lo sguardo si è spostato dalla pista di atletica RI20 all’Av. Córdoba, dove il grosso dei corridori aspettava la lunga giornata delle distanze di 5 e 10 chilometri attraverso le vie centrali e alcuni quartieri della capitale , che è stato supervisionato dalla Fondazione Urku e con la collaborazione del personale della Direzione sportiva del comune di San Salvador de Jujuy.

Maratona della Fondazione Ospedale Pediatrico.jpg

Risultati sportivi – Categoria generale maschile

1 ° posto: Esteban Angulo, originario di Cerrillos, Salta, ha vinto la corsa di 10 chilometri con un tempo impressionante di 00:31:06. Angulo, oltre ad essere primo assoluto, si è distinto nella sua categoria 20-29 anni.

2° posto: Mauricio Galleguillos, di Rosario de Lerma, Salta, ha raggiunto il secondo posto con il tempo di 00:31:41, guidando anche lui la sua categoria 30-39 anni.

3° posto: Adrián Gaspar, di Jujuy, ha completato il podio assoluto con il tempo di 00:34:33, occupando anche il secondo posto nella categoria 30-39 anni.

Categoria Generale Femminile

1 ° posto: Lorena Lizárraga, del Dipartimento Ledesma, si è classificata prima con il tempo di 00:41:55.

2° posto: Mónica Delia Quiroga, del Dipartimento del Dottor Manuel Belgrano, ha concluso al secondo posto, a soli 5 secondi dalla vincitrice, con il tempo di 00:42:00.

3° posto: Patricia Segovia, anche lei di San Salvador de Jujuy, ha completato il podio femminile con il tempo di 00:42:30.

Impatto sociale e scopo benefico

Al di là degli eccezionali risultati sportivi, la maratona è stata una celebrazione solidarietà e impegno sociale. Obiettivo principale dell’evento è stato quello di raccogliere fondi per la Fondazione Ospedale Pediatrico, impegnata a fornire assistenza all’Ospedale Materno Infantile.

Il presidente della Fondazione, ing. Pedro Ricardo Manzur, ha espresso la sua gratitudine agli oltre 800 concorrenti che hanno partecipato con spirito di solidarietà a questa causa benefica.

Manzur ha sottolineato l’importanza del sostegno ricevuto dalle autorità provinciali e comunali, da diverse fondazioni, gruppi e associazioni che hanno aderito come sponsor, contribuendo con le loro risorse e sforzi per la buona riuscita dell’evento.

“Il pubblico e il privato, le aziende grandi e meno grandi, noi Jujeans dimostriamo ancora una volta il cuore di solidarietà che caratterizza questa cittadina, senza bandiere politiche e con un unico scopo: aiutare chi ha meno e chi ha più bisogno “, ha dichiarato Manzur.

Inoltre, il presidente della Fondazione ha sottolineato il duro lavoro che sta dietro all’organizzazione dell’evento e ha ringraziato ciascun membro della Fondazione Ospedale Pediatrico e ciascun collaboratore per la loro dedizione e il loro impegno.

Il Presidente della Fondazione, entusiasta del grande successo di questa prima maratona di beneficenza, ci impegna a ripetere l’esperienza il prossimo anno. La profonda dimostrazione di sostegno e impegno da parte dell’intera società Jujuy ci ispira e ci costringe a lavorare ancora più duramente per rendere la prossima maratona un evento indimenticabile. Viva Jujuy!, ha concluso.

Una comunità unita per una nobile causa

La maratona non era solo una competizione sportiva, ma una manifestazione dello spirito solidale e generoso della comunità di Jujuy. La massiccia partecipazione e il sostegno di vari enti dimostrano che, quando si tratta di aiutare chi ne ha più bisogno, le barriere svaniscono ed emerge un impegno comune.

Ciò spinge la Fondazione Ospedale Pediatrico a rinnovare il suo impegno nei confronti della comunità e in particolare dell’amato Ospedale Pediatrico, motivo per cui l’intero Consiglio di amministrazione, guidato dal suo presidente Pedro Ricardo Manzur, continuerà a lavorare con lo stesso entusiasmo e dedizione continuare ad aiutare chi più ne ha bisogno, confidando che la solidarietà e il sostegno della comunità continuino ad essere il suo principale motore.

Questa prima maratona di solidarietà è diventata una pietra miliare, segnando l’inizio di quella che dovrebbe essere una tradizione annuale di sport e solidarietà a Jujuy.

Copyright © TodoJujuy.com Per favore non tagliare o incollare le nostre note sul sito, hai la possibilità di ridistribuirle utilizzando i nostri strumenti. Diritti d’autore riservati.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ministero della Difesa canadese: la visita a Cuba con la propria nave “era una missione militare”
NEXT I giacimenti di EPM ad Antioquia raggiungono quasi il 38%