Imprenditore consigliato da Martha Peralta, per testimoniare per irregolarità nell’UNGRD

Imprenditore consigliato da Martha Peralta, per testimoniare per irregolarità nell’UNGRD
Imprenditore consigliato da Martha Peralta, per testimoniare per irregolarità nell’UNGRD

W Radio ha accertato parte della confessione conservata dall’ex vicedirettore del Risk Management, Sneyder Pinillache chiede di essere ascoltato dalla Corte Suprema di Giustizia e un principio di opportunità ancora allo studio della Procura.

Ci sono diversi nomi dei trenta deputati che, secondo Pinilla, avrebbero beneficiato dello scandalo dell’UNGRD, tra cui il senatore Guajira del Patto Storico, Martha Peralta Epieyú, che nelle ultime settimane è stato nell’occhio del ciclone a causa dello scandalo delle pentole nella comunità di La Guajira.

Leggi anche:

Tuttavia, quella che sarebbe chiamata a testimoniare non sarebbe la deputata, ma uno dei funzionari che è stato consigliato da Peralta come appaltatore, direttamente a Olmedo López per l’Unità Risk Management. Riguarda Carmen Isabel Iguaran Suarezche in precedenza ha ricoperto la carica di responsabile delle entrate presso l’Ufficio del Sindaco di Uribia.

L’appaltatore lavora nel sottodirezione della conoscenza dell’UNGRD, che si occupa di supervisionare e strutturare tutti i documenti, progetti e contratti dove beneficiano le comunità indigene di La Guajira.

Anche fonti di Risk Management assicurano che il funzionario era presente in alcune attività come la consegna delle taniche di plastica nell’ottobre 2023, che secondo il direttore Carlos Carrillo, ha beneficiato dell’elezione di Jaime Buitrago come sindaco di Uribia.

L’ex manager di La Guajira, Luis Gomez Pimientaanch’egli colpito dallo scandalo, aveva precedentemente avvertito in una lettera indirizzata al governo nazionale che le risorse venivano utilizzate per finanziare campagne locali.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV 150 frasi da condividere durante la Festa del Papà in Argentina
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo