A San Juan è caduta una banda dedita al furto di pneumatici

A San Juan è caduta una banda dedita al furto di pneumatici
A San Juan è caduta una banda dedita al furto di pneumatici

Lunedì a mezzogiorno, la Polizia di San Juan ha effettuato un’irruzione in un centro di lubrificanti nel dipartimento di Santa Lucía, che fungeva da facciata per nascondere un’enorme discarica illegale. Per questo motivo sono stati arrestati tre uomini che facevano parte di una banda dedita al furto di pneumatici e ricambi per auto in tutta la provincia.

Si tratta del centro di lubrificazione e officina meccanica “Janabel” situato in Avenida Libertador 6511 est, nella località Alto de Sierra. Lì è stata organizzata un’operazione da parte della polizia e dell’unità fiscale per le indagini sui reati contro il patrimonio, che ha avuto successo poiché sono stati trovati centinaia di pezzi di ricambio per auto senza la relativa documentazione.

Come spiegato a DIARIO DI HUARPE Secondo il procuratore aggiunto Rodrigo Lafont, l’irruzione è il risultato di un precedente lavoro svolto in collaborazione con la Brigata Investigativa, con l’obiettivo di ritrovare veicoli, pneumatici e diversi pezzi di ricambio per auto denunciati come rubati in diversi dipartimenti.

Sul posto sono stati rinvenuti circa 100 pneumatici e 60 pneumatici, di cui il proprietario del lubricenter non ha potuto giustificare il suo possesso. Per questo motivo è stato disposto l’arresto di quell’uomo e di altri due dipendenti dell’attività, mentre sono stati sequestrati anche gli effetti personali.

Allo stesso tempo, sono stati scoperti e successivamente sequestrati anche un paio di veicoli che avevano documentazione apocrifa, quindi si sta lavorando per determinare se questi veicoli siano stati rubati o meno all’interno della provincia.

Sia a questo indirizzo che ad altri perquisiti hanno partecipato personale della Divisione Criminalistica con un laboratorio mobile e membri della 5a stazione di polizia.

È la stessa banda che rapina in centro?

Interrogato sulla possibilità che questo caso sia legato alla banda dedita al furto di batterie e pneumatici in via Salta, esposta in diversi articoli di questo mezzo, il procuratore aggiunto ha affermato che questa probabilità esiste.

Secondo lui, le prime versioni indicano che le persone attualmente detenute hanno commesso rapine in tutta la provincia, compreso il centro della capitale, quindi è possibile che possano essere collegate al caso summenzionato. Le indagini dei prossimi giorni saranno cruciali per determinare questo fattore.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo