L’UNGRD ha valutato l’emergenza dovuta alle piogge a Huila

Il direttore dell’UNGRD ha condotto un incontro con le autorità locali per affrontare le emergenze.

Con l’obiettivo di valutare e coordinare le azioni necessarie per far fronte alle recenti emergenze a Huila, il Direttore Nazionale dell’Unità Nazionale per la Gestione del Rischio di Disastri (UNGRD), Carlos Alberto Carrillo Arenas, ha effettuato una visita ufficiale al dipartimento.

Hanno partecipato a questo incontro i sindaci dei comuni di Rivera, Agrado, Aipe, Palermo, Santa María e Colombia, così come il Segretario del Governo, il Direttore delle Acque di Huila e il Segretario delle Strade e delle Infrastrutture. L’incontro si è concentrato sull’inventario dei danni recenti in diverse aree del dipartimento.

“La presa della Rivera è stata una delle zone più colpite, seguita da frane e problemi stradali a Palermo e Santa María. Il sindaco di Aipe ha sottolineato anche le sfide che il suo Comune deve affrontare. Tuttavia, la situazione più critica si verifica nel comune di Colombia, che è rimasto praticamente isolato a causa dell’emergenza.”ha detto il governatore di Huila, Rodrigo Villalba Mosquera.

“Dobbiamo effettuare una revisione tecnica di queste proposte, una revisione giuridica, ma loro hanno la volontà politica” ha detto il direttore dell’UNGRD.

Allo stesso modo, hanno effettuato una visita al municipio della Colombia per valutare direttamente la situazione e definire le misure da adottare.

Leggi anche: SCAMBI DI COLPI TRA RAGAZZI INCAPPUCCI E POLIZIA NEL QUARTIERE DI NEIVA

A conclusione della visita, il direttore dell’UNGRD ha sottolineato la buona gestione che il Governo dipartimentale ha dato alle macchine gialle consegnate in prestito 10 anni fa.

“Abbiamo annunciato la consegna di 10.000 milioni di pesos da investire in macchinari gialli. Vorremmo formare una banca di macchinari molto solida insieme al governo dipartimentale, aggiungendo 10.000 milioni di dollari dal governo nazionale e 10.000 milioni di dollari dal governo dipartimentale per acquistare macchinari gialli all’avanguardia. “Abbiamo visto come questo macchinario è ben gestito nel reparto, ha una collocazione molto ben georeferenziata, che è il minimo che viene richiesto,” Ha aggiunto.

Nel comune di Santa María è in corso un progetto relativo a lavori di mitigazione e prevenzione di erosioni e inondazioni.

BANNER DELLA FONDAUTRAHUILCA

“È strano che, nonostante il progetto fosse già dotato di un contratto firmato e di disponibilità di budget, l’ex direttore dell’UNGRD, Olmedo López, abbia deciso di fermarlo lo scorso dicembre, sostenendo che non gli piaceva l’intervento. Sbloccheremo questo progetto e assumeremo l’audit. “Si tratta di un impegno con il sindaco di Santa María e con il Governo Dipartimentale,” Condannato Carrillo.

Riguardo alla richiesta del sindaco dell’Aipe di riparare i macchinari gialli del comune, Carrillo ha invitato il governatore di entrambi i governi a condividere i costi della riparazione.

A Neiva si è parlato della nona fase di progetti nel fiume Las Ceibas. “Se abbiamo già fatto 8 fasi, perché non fare la nona? “Lavoreremo con il comune di Neiva per avviare questi lavori il prima possibile” Carrillo completò.

Infine, ha sottolineato i progressi nella costruzione dell’atlante dei rischi del dipartimento, impegno che ha avuto il sostegno del governatore, che ha promesso di cofinanziare i contributi necessari per portare a termine gli impegni assunti dall’UNGRD.

FUNDAUTRAHUILCA 2 BANNER ORIZZONTALE

Avviso Facebook per l’UE!
È necessario accedere per visualizzare e pubblicare commenti FB!

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ultime notizie sulla distribuzione del canestro base a Villa Clara
NEXT Il Sindaco di Santa Marta prevede 15mila nuovi posti entro il 2025