Il sistema frontale continuerà a colpire il Cile centrale e meridionale (+Foto)

Il sistema frontale continuerà a colpire il Cile centrale e meridionale (+Foto)
Il sistema frontale continuerà a colpire il Cile centrale e meridionale (+Foto)

Andrés Moncada, della Direzione Meteorologica, ha affermato che nelle zone circostanti la cordigliera andina potrebbero verificarsi nevicate fino a un metro, oltre a frane e smottamenti, e ha invitato a prendere tutte le precauzioni possibili.

Intanto, la delegata presidenziale metropolitana, Constanza Martínez, ha assicurato che si tratta di un sistema frontale molto intenso e difficile, la cui evoluzione e le sue conseguenze dovranno essere valutate ogni minuto a causa della sua estensione fino a giovedì.

Sebbene all’inizio fossero stati rilevati 22 punti critici nella capitale, la situazione è già cambiata perché mancano tre giorni di pioggia, ha aggiunto il funzionario.

Ha spiegato che ci sono posti di comando situati nei comuni di San José del Maipo, al limite della catena montuosa, a causa di possibili frane, così come a Talagante e Maipú a causa del rischio di inondazioni.

Fino alle prime ore di questo martedì erano circa 70.000 le famiglie senza elettricità a Santiago e in altre regioni vicine, anche se la Sovrintendenza all’Elettricità e al Carburante preme affinché i guasti vengano riparati nel più breve tempo possibile.

Annunciata anche la sospensione temporanea del servizio ferroviario tra la Stazione Centrale e la città di Rancagua, capoluogo della regione di O’Higgins, a causa della caduta di un albero sui binari.

oda/auto/eam

#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Ipross amplia la copertura dei farmaci per le malattie invernali e ripristina i benefici biochimici
NEXT Vengono promossi i caffè esotici prodotti a Cundinamarca