Fernando Espinoza, sindaco di La Matanza, è stato processato per abusi sessuali

Il giudice María Galletti ha processato Fernando Espinoza per semplice abuso sessuale, sindaco di La Matanza, decretandone l’embargo per la somma di 1.500.000 dollari.

Il giudice ha inoltre disposto il divieto di contatto tra Espinoza e il denunciante, Melody Rakauskas, che ha presentato la denuncia due anni fa.

La risoluzione giudiziaria stabilisce che Espinoza è ritenuto “prima facie” responsabile dei delitti di semplice abuso sessuale in competizione reale con la disobbedienza, come autore e a scapito di Rakauskas.

Oltretutto, il sindaco resterà in libertà provvisoria -secondo la pubblicazione Nexofin-, poiché non sussistono le condizioni restrittive per la sua detenzione, anche se deve stare lontano dal denunciante ed evitare qualsiasi tipo di contatto con lui.

Secondo il caso, il giovane MJR Ha assicurato che il leader peronista ha abusato sessualmente di lei toccandola all’interno del dipartimento dove viveva nella Capitale Federale, il 10 maggio 2021. Il sindaco era andato a casa sua dopo averle detto che voleva cenare con lei.

Ha detto di aver iniziato a lavorare al Comune il 28 aprile 2021, che l’assunzione è stata “in nero” visto che Non l’hanno mai registrata, anzi l’hanno chiamata con un nome falso “senza conoscerne il motivo”. e che avrebbe dovuto lavorare come segretaria privata con una “compensazione promessa di 150.000 dollari al mese”, ha riferito Infobae.


Con informazioni di Noticias Argentinas e Infobae

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La Banca delle varietà dell’olivo di Córdoba aderisce al trattato internazionale della FAO
NEXT Il dibattito sullo stato degli acquedotti gestiti dall’EPAS è arrivato alla legislatura di Neuquén