Avvertono che la legge non è stata ancora attuata

Avvertono che la legge non è stata ancora attuata
Avvertono che la legge non è stata ancora attuata

Attraverso un comunicato, i movimenti che compongono la Tavola Rotonda contro la Fame denunciano che nella provincia non è stata ancora attuata la legge sull’emergenza alimentare che garantisce, tra le altre cose, la consegna di cibo nelle cucine comunitarie, nelle aree picnic e in diversi spazi. Il gruppo ha chiesto un’udienza urgente a Rogelio Frigerio.

Sotto il titolo “La Legge c’è, il cibo no” Il Consiglio ha indicato: “In una provincia che ha recentemente riaffermato il proprio impegno nei confronti dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite (ONU) e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG), che cercano di sradicare la povertà, combattere le disuguaglianze, promuovere la prosperità e mirare al raggiungimento della Fame Zero, Ci sono persone affamate e lavoratori senza risorse.

Tavolo Puiggari contro la fame.jpg

LEGGI DI PIÙ: Le mense dei poveri avvertono di emergenza alimentare

Il gruppo ha ricordato che, dal mese di febbraio ad oggi, sono transitati “istanze di dialogo e di lotta, rendere visibile e approfondire il dibattito sulla dura realtà che le famiglie dei nostri quartieri vivono ogni giorno. In questo senso, hanno notato che si sono svolti incontri con l’équipe del Ministero dello Sviluppo Umano della Provincia, dell’arcivescovado di Paraná, della Pastorale Sociale e del Consiglio Laico: “Dopo grandi giorni di lotta, hanno promosso la mezza sanzione nella Camera dei Senatori di Entre Ríos Il 17 aprile la legge sull’emergenza alimentare e la sua successiva approvazione all’unanimità alla Camera dei Deputati il ​​25 aprile.

Tavolo contro la fame 4.jpg

Foto ONU/Juan Manuel Hernández

La Tabella indicava che l’ultima azione di visibilità era stata effettuata “martedì 7 maggio, dove Il Dott. Ricardo Vales, Segretario delle Articolazioni della Politica Sociale del Governo di Entre Ríos, si è impegnato con le diverse organizzazioni per risolvere la situazione che stanno attraversando migliaia di famiglie, con ultima data martedì 21 maggio 2024.. “È imperativo che gli impegni assunti dalle diverse aree di governo si concretizzinoperché l’emergenza alimentare nella provincia di Entre Ríos è legge e la fame resta irrisolta”hanno sottolineato.

Infine hanno commentato: “È estremamente necessario che il cibo raggiunga ogni area pic-nic, sala da pranzo, spazio comunitario della provincia e che sia convocato il Tavolo di dialogo sociale, previsto da questa legge”. Allo stesso modo, lo hanno avanzato è stata richiesta un’audizione “urgentemente” con il governatore Rogelio Frigerio.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Una nave scuola dal Venezuela è arrivata a Santiago de Cuba
NEXT Oggi è la giornata contro gli abusi sugli anziani: come denunciare a Jujuy