Ad Antioquia ci sono più fulmini che nel resto del Paese, dicono gli esperti

Ad Antioquia ci sono più fulmini che nel resto del Paese, dicono gli esperti
Ad Antioquia ci sono più fulmini che nel resto del Paese, dicono gli esperti

Secondo una ricerca condotta dalla NASA, nei paesi vicini alla linea dell’equatore è maggiore la probabilità che si verifichino scosse elettriche.

Lo hanno affermato gli esperti dell’Università Nazionale La Colombia è tra le zone con la maggiore propensione ai fulmini per le sue condizioni geografiche, aggiunto all’elevata umidità e alla sua posizione nella zona tropicale, che genera nubi temporalesche molto grandi.

A livello nazionale, Antioquia si distingue come una zona dove colpiscono più fulmini. Infatti, Cáceres (Bajo Cauca) è il comune con la più alta attività di fulmini in Colombia e il quarto al mondo, secondo la NASA.

In media, in un chilometro quadrato possono verificarsi fino a 172 scariche all’anno.una cifra 43 volte superiore a quella di Bogotà e 80 volte superiore a quella degli Stati Uniti.

(Potrebbe interessarti: Colpi a Medellín a causa delle forti piogge di questo martedì 21 maggio)

Il fulmine è un fenomeno naturale scioccante. Il rumore e la luce che producono illuminano il cielo durante i temporali grazie alla loro potente carica elettrostatica.

Foto:iStock

Da parte sua, Carlos Andrés Arredondo, professore del programma di Ingegneria Energetica presso l’Università di Medellín, ha affermato che La topografia di Antioquia, la sua vasta area e i suoi microclimi, la rendono favorevole alla generazione di molti più fulmini che in altre zone del paese..

“In montagna avremo nuvolosità e questo favorirà la formazione di fulmini e poi avremo anche venti che si muovono verso le valli e anche quei fulmini si formeranno lì, ci sono saranno quelle scariche atmosferiche”, ha spiegato l’insegnante.

Arredondo ha aggiunto che questa situazione comporta un rischio maggiore per la comunità di essere vittima di una scossa elettrica.

Principalmente nella zona rurale, dove sono presenti coltivatori che si trovano in aree aperte e “Si tratta di luoghi in cui, quando si verifica un temporale, la probabilità che subiscano queste scariche atmosferiche sarà molto maggiore.”.

Infatti, lo studio ‘Lightning Risk Assessment for Colombia’ dell’Università Nazionale pubblicato nel 2019, ha rivelato che Antioquia è il dipartimento della Colombia dove è più probabile morire a causa di un fulmine.

Il rapporto ha stabilito che tra il 1997 e il 2017 In Colombia sono stati registrati complessivamente 1.313 decessi causati da fulmini, di cui 242 avvenuti nel dipartimentoche equivale al 18,43%.

(Vi invitiamo a leggere: Proliferazione di lumache africane e da giardino avvertita a causa dell’aumento delle precipitazioni)

Allo stesso modo, uno studio dell’Università Industriale di Santander (UIS) ha concluso che il tasso di mortalità generato dai fulmini è misurato molto poco, non solo in Colombia ma nel mondo.

Questo rapporto ha indicato che questo fenomeno naturale causa almeno da 6.000 a 24.000 morti ogni anno in tutto il mondo.

Cáceres, Antioquia

Foto:Per gentile concessione di Nelson Cárdenas

Per il professore dell’Università di Medellín, il dipartimento ha bisogno di un sistema di allarme efficace che informi le persone della possibilità che si verifichino queste tempeste.

Secondo il professore, Ogni anno nel dipartimento si registrano circa 50 giorni di forti temporalima aumenterà quando il fenomeno La Niña arriverà ad Antioquia e nel Paese nella seconda metà del 2024.

“Quando si verifica il fenomeno La Niña, ciò indica che abbiamo una presenza molto maggiore di pioggia e queste sono una conseguenza dell’evaporazione che formano le nuvole e che provoca fulmini o scariche atmosferiche e significa che probabilmente i casi di fulmini aumenteranno .morti per fulmini”, ha concluso l’esperto.

​(Leggi tutte le notizie dalla regione su www.eltiempo.com/colombia/medellin)

raccomandazioni

Data questa situazione, è necessario che le persone prendano precauzioni quando si verificano forti piogge, soprattutto in caso di temporali.

“Devi rifugiarti in un posto sicuro, in un edificio, salire in macchina è un posto super sicuro, E se siamo in campo aperto, si raccomanda di non correre, di non saltare, e se non abbiamo scelta quando siamo in campo aperto, quello che dovremmo fare è adottare la posizione fetale e non stare ai piedi del gli alberi perché sono luoghi per noi abbastanza favorevoli “Saremo colpiti da quei raggi”, ha spiegato Arredondo.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Concha Andreu non sceglierà di guidare il PSOE di La Rioja e lascerà il suo ruolo di deputata regionale
NEXT “i lavori della ‘Missione Cauca’ devono essere svolti dalle Forze Militari”