Bonfatti ha presentato un progetto per regolamentare l’attività di pesca a Santa Fe

Bonfatti ha presentato un progetto per regolamentare l’attività di pesca a Santa Fe
Bonfatti ha presentato un progetto per regolamentare l’attività di pesca a Santa Fe

Il deputato provinciale del Partito socialista, Antonio Bonfatti, ha presentato un nuovo disegno di legge per regolamentare l’attività di pesca (cattura e produzione di pesce) nella provincia di Santa Fe.

L’iniziativa si propone di regolamentare tutte le attività, dal pesce nel suo habitat alla sua estrazione, e comprende l’allevamento e la riproduzione in cattività, nonché la pesca artigianale e ricreativa.

“Dobbiamo cambiare l’approccio e quindi la politica con cui vediamo questa attività. Oggi peschiamo indiscriminatamente, ecco perché abbiamo bisogno di un approccio globale al fiume Paraná”, ha detto l’ex governatore.

In questo senso, si propone il controllo della produzione della pesca nelle sue fasi di raccolta, sbarco, trasporto, registrazione dei pescatori, delle navi, dei prodotti dell’acquacoltura, della trasformazione, dello stoccaggio e della commercializzazione, del consumo, del trasporto, dei prodotti, sottoprodotti e derivati ​​della pesca. .

Inoltre, viene sottolineata l’importanza di promuovere l’acquacoltura con l’obiettivo di generare nuovi spazi di lavoro e sostenibilità dell’attività di pesca. “Dobbiamo fare in modo che i pescatori smettano di gettare le reti e allevare pesci in cattività, industrializzarli, attraverso un approccio globale, e smettere di depredare il fiume Paraná”ha detto il legislatore del PS.

Tra gli oltre 90 articoli del progetto, si chiarisce quale sia l’intenzione “garantire la gestione sostenibile delle risorse della pesca, promuovere l’uso dei prodotti dell’estrazione e dell’acquacoltura per aumentarne il valore aggiunto e promuovere il consumo di carne di pesce di fiume”.

Per realizzare le proposte e garantirne la conformità, i ministeri dell’Ambiente e dei Cambiamenti Climatici e dello Sviluppo Produttivo lavoreranno insieme come agenzie di attuazione.

Inoltre, viene creata la figura del Guardia Pesci o Guardia Faunistica, che avrà compiti di ispezione, sorveglianza e controllo, verranno erogati corsi di “Addestramento alla Pesca” e il dorado (Salminus brasiliensis) verrà dichiarato “Pesce Turistico Provinciale”. .

“È essenziale concordare tutti questi aspetti tecnici per la sua regolamentazione e adottare modifiche che catturino adeguatamente la realtà. “È fondamentale regolamentare un nuovo sistema che consenta il corretto sviluppo del lavoro lungo i quasi 700 chilometri di costa che possiede la nostra provincia” Bonfatti ha chiuso.


 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “Negrita”, il cane investito salvato dai soldati dell’esercito e dai professionisti del Cali Animal Welfare Center
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo