Feijóo accusa Sánchez di esagerare a causa dell’elettoralismo in Argentina e chiede una rettifica

Feijóo accusa Sánchez di esagerare a causa dell’elettoralismo in Argentina e chiede una rettifica
Feijóo accusa Sánchez di esagerare a causa dell’elettoralismo in Argentina e chiede una rettifica

Madrid, 21 maggio (EFE).- Il leader del PP, Alberto Núñez Feijóo, ha accusato il presidente del governo, Pedro Sánchez, di aver agito, motivato da interessi elettorali, ritirando l’ambasciatore spagnolo in Argentina, con una “eccessiva esagerazione”. ” e ha chiesto di riconsiderare e fermare questa “deriva”.

Il leader dell’opposizione ha reagito così alla decisione di ritirare l’ambasciatore spagnolo in Argentina in seguito al rifiuto del presidente argentino, Javier Milei, di scusarsi per aver definito “corrotta” la moglie del capo dell’esecutivo, Pedro Sánchez.

“Gli interessi elettorali di Sanchez non sono più importanti di quelli della Spagna in Argentina. Si tratta di un’altra esagerazione impropria di chi non ha richiamato l’ambasciatore in Russia per l’invasione dell’Ucraina. Chiedo che questa deriva venga riconsiderata e fermata. Ci meritiamo una maggiore Politica seria”, ha affermato in un messaggio sul social network X.

Inoltre, fonti ufficiali del PP accusano il governo di sottomettere gli interessi diplomatici della Spagna agli “interessi elettorali del PSOE” e sostengono che “l’ego di Pedro Sánchez, per quanto grande possa essere, non può prevalere sugli interessi di 48 milioni di spagnoli e sulle relazioni con 46 milioni di argentini”.

Il PP ha sottolineato che la politica estera “non può essere decisa in base agli impulsi di una sola persona” e ha denunciato che la “sovraperformance elettorale” del governo sta compromettendo la posizione delle imprese spagnole all’estero e gli interessi della Spagna in Argentina.

“Lo stesso governo che non ha ritirato l’ambasciatore spagnolo in Russia dopo l’invasione dell’Ucraina e dopo la decisione di Vladimir Putin di iniziare una guerra che dura da più di due anni, lo fa ora con l’ambasciatore in Argentina perché Pedro Sánchez si sente insultato da Le parole di Javier Milei pronunciate durante un comizio”, le stesse fonti hanno censurato.

Il PP, che nei giorni scorsi ha equiparato la prestazione di Milei a quella di Sánchez, ha sostenuto martedì che “il dibattito non è Sánchez o Milei, ma un’iperbole o il buon senso” e che i popolari scommettono “sulla razionalità che manca nel ultime settimane.

Prima di apprendere del ritiro dell’ambasciatore, il portavoce del PP al Congresso, Miguel Tellado, ha accusato il governo di aver trovato nel presidente argentino un “nemico straniero” con cui sostenere la storia “populista” di un complotto di potere nascosto contro la democrazia.

Inoltre, il segretario generale, Cuca Gamarra, ha avvertito da Córdoba che la politica estera non deve servire a “creare conflitti che nascondano schemi di corruzione”. EFE

ml/jlp

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Tragedia in Ecuador: morti e dispersi dopo una valanga a Baños de Agua Santa
NEXT Dettagli di Kristal Malls Cartagena, il primo in Colombia | Aziende | Attività commerciale