Gli insegnanti di Cúcuta annunciano uno sciopero per mancato rispetto del pagamento retroattivo

Gli insegnanti di Cúcuta annunciano uno sciopero per mancato rispetto del pagamento retroattivo
Gli insegnanti di Cúcuta annunciano uno sciopero per mancato rispetto del pagamento retroattivo

Come misura di protesta contro il mancato pagamento del corrispondente livellamento salariale retroattivo dello 0,4% da gennaio a novembre 2023, gli insegnanti comunali parteciperanno a uno sciopero scaglionato, annunciato Leonardo Sanchezpresidente della Associazione dell’Unione degli Insegnanti del Norte de Santander, Asinort.

“Si informano i genitori che, a partire da mercoledì 22 maggio, si verificheranno anomalie accademiche per mezza giornata e l’intero Corpo Docente è chiamato a presidiare presso le strutture dell’Ateneo Segreteria Comunale per l’Istruzione in due turni, la mattina dalle 9 e il pomeriggio dalle 15”, ha spiegato Sánchez.


Leggi: Il programma educativo di Cúcuta necessita di più risorse per la sua realizzazione


Questi giorni di protesta scaglionata saranno il preludio allo sciopero generale di 48 ore, concordato dalla sessione plenaria allargata dei presidenti, riunitasi recentemente a Bogotàper discutere e definire le posizioni sul nuovo sistema sanitario per professori e insegnanti, ha osservato Sánchez.

Il leader del sindacato ha sottolineato che gli insegnanti sono stanchi delle “prese in giro” del Segretariato comunale dell’Istruzione, che “nel dialogo sociale ha promesso di effettuare il pagamento nel mese di aprile e poi venerdì scorso, 17 maggio, non rispettando tale impegno”. accordi, situazione che colpirebbe 4.700 insegnanti delle comune di Cucuta.

Le ragioni addotte dall’ente municipale per l’istruzione sono perché “sono nella liquidazione delle buste paga, nella liquidazione umana online e in una serie di altri ritardi, danno date e non rispettano”, ha detto Sánchez.


Per saperne di più: Il PAE a Cúcuta avvantaggia il 73,5% degli studenti


Parimenti, sottolinea che il consiglio di amministrazione di Asinort, sulla base dell’asse giuridico, ha presentato una richiesta di spiegazioni “concrete, precise e senza esitazione” nell’ambito della Operazione di raccoltama non hanno nemmeno ricevuto soluzioni concrete.

Hanno pertanto deciso di chiedere l’intervento della Procura Generale, dell’Ufficio di Controllo e del Personale Comunale, affinché approfondiscano le ragioni per le quali viene asserito il mancato storno di tali somme, dal momento che le risorse per onorare tale impegno sono state trasferite dalla Partecipazione Generale Sistema. nel dicembre 2023.

“Pagheremo entro mercoledì”

Di fronte all’annuncio di misure di protesta da parte degli educatori comunali, Carlos García Alicastro, ministro dell’Istruzione, Lui ha assicurato che il debito sarà cancellato prima di questo mercoledì, 22 maggio, e che la maggior parte dell’adeguamento salariale è già stata cancellata una settimana fa, ha detto.

Per quanto riguarda l’avviso di sciopero generale di due giorni, al capo dell’ufficio educativo non è del tutto chiaro che la motivazione sia il debito retroattivo dello 0,4%, poiché è una cifra davvero minima per indire uno sciopero per questo motivo; Secondo lui le proteste riguarderebbero piuttosto le richieste degli educatori riguardo al nuovo servizio sanitario.


Sei interessato a: Daranno priorità a 15 scuole di Cúcuta con problemi infrastrutturali


L’adeguamento salariale dello 0,4 per cento è frutto del decreto 2.000 del 21 novembre 2023, con il quale è stato creato un bonus per i dipendenti pubblici e i dirigenti didattici attualmente legati al servizio statale. Questo bonus copre gli insegnanti dei livelli di scuola materna, elementare e media e sarà preso in considerazione per saldare l’aumento salariale 2024.

L’obiettivo di questo bonus è ridurre il divario salariale attraverso il livellamento, il cui primo passo è stato questo aumento salariale dello 0,4% per tutti i regimi, gradi e livelli. In questo modo, il valore del bonus mensile per docenti e dirigenti didattici varierà a seconda del grado in cui si trovano in graduatoria.

Grazie per aver valutato La Opinión Digital. Iscriviti e goditi tutti i contenuti e i vantaggi su https://bit.ly/SubscriptionsLaOpinion

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Sáenz si è incontrato con Francos e Caputo per riattivare i lavori per la provincia
NEXT Stato dei percorsi nazionali a Chubut questo mercoledì 12 giugno