La città di West Valley si trova ad affrontare un deficit multimilionario

La città di West Valley si trova ad affrontare un deficit multimilionario
La città di West Valley si trova ad affrontare un deficit multimilionario

Una città della West Valley sarà costretta a stringere la cinghia nei prossimi anni a fronte di un investimento multimilionario.Il deficit di bilancio in dollari è in gran parte dovuto a fattori fuori dal tuo controllo.

Campbell prevede entrate per circa 66 milioni di dollari per l’anno fiscale 2024-25, ma prevede di spendere circa 70 milioni di dollari, con un deficit di bilancio stimato di 4 milioni di dollari. Due fattori chiave che aggraveranno il problema del deficit del prossimo anno includono una perdita stimata di 600.000 dollari in entrate fiscali sulle vendite e l’obbligo di pagare circa 1,25 milioni di dollari in costi pensionistici, mostrano i documenti della città. Altri costi includono tassi assicurativi più elevati e adeguamenti del costo della vita nei contratti di lavoro.

La città ha un piano per risanare i conti prima di finalizzare il bilancio del prossimo anno a giugno. Saranno necessari circa 1,25 milioni di dollari dalle riserve pensionistiche per coprire i costi pensionistici della città e utilizzare 730.000 dollari dei fondi dell’American Rescue Plan, denaro di emergenza ricevuto dal governo federale durante il culmine della pandemia per aiutare a bilanciare il deficit. La città sta valutando la possibilità di congelare le assunzioni vacanti fino a dicembre, il che farebbe risparmiare circa 1,89 milioni di dollari, lasciando circa 26 posizioni vacanti, ha detto il direttore della città Brian Loventhal a San José Spotlight.

Il sindaco Susan Landry ha detto che Campbell vuole mantenere l’impatto del deficit al minimo, ma potrebbe essere difficile fornire alcuni servizi se le posizioni cittadine sono vacanti. In questo momento la città sta andando bene, ha detto.

“Siamo stati estremamente frugali negli anni precedenti e abbiamo accantonato denaro, riserve per situazioni come questa”, ha detto a San José Spotlight. “Ma non possiamo continuare a farlo. “Stiamo per finire.”

L’ultima volta che la città ha subito un deficit significativo è stato durante la pandemia, quando tutto è stato bloccato e Campbell ha subito un duro colpo finanziario. La città ha dovuto affrontare un deficit di circa 4 milioni di dollari nell’anno fiscale 2020-21, che ha coperto attraverso le riserve di emergenza, ha affermato Loventhal.

Campbell sta valutando quali misure generatrici di entrate potrebbe inserire nel ballottaggio di novembre. Ad oggi non è stato deciso nulla.

Randee McQueen, residente a Campbell da più di 20 anni e proprietaria della società di telecomunicazioni Communications and Control Inc., ha detto che mentre la città sta attraversando tempi difficili dal punto di vista finanziario, vorrebbe vedere Campbell mantenere intatto il dipartimento di pianificazione e sviluppo e ridurlo spese. alcuni programmi artistici finché la città non avrà più fondi.

“Spero che possano fare del loro meglio”, ha detto a San José Spotlight. “Mi piacerebbe vederli ancora aiutarci a fare piccole cose che renderanno la vita migliore qui.”

Mentre cerca di pareggiare il proprio bilancio, la città sta anche cercando di soddisfare i bisogni e i desideri dei suoi residenti. Loventhal ha detto che quest’anno la città ha assunto un responsabile dell’edilizia abitativa per aiutarla con i suoi obiettivi abitativi e prevede di assumere uno specialista dei senzatetto attraverso sovvenzioni per rivolgersi alla popolazione senzatetto di Campbell.

“Il problema è che vogliamo fare più di quanto possiamo permetterci”, ha detto a San José Spotlight. “Dovremo valutare seriamente la nostra capacità di fare queste cose con le stesse o meno risorse.”

Contatta Annalise Freimarck all’indirizzo [email protected] o continuare @analize_ellen su X, precedentemente noto come Twitter.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV oggi due dei detenuti testimonieranno
NEXT La Colombia si qualifica per la finale mondiale del concorso Bocuse D’Or