Il sindaco di Córdoba spera che “a breve termine la situazione” dello stadio Arcángel venga regolarizzata

Il sindaco di Córdoba spera che “a breve termine la situazione” dello stadio Arcángel venga regolarizzata
Il sindaco di Córdoba spera che “a breve termine la situazione” dello stadio Arcángel venga regolarizzata

Cordova, 21 maggio. (STAMPA EUROPA) –

Il sindaco di Córdoba, José María Bellido, spera che “in breve tempo la situazione” dello stadio Nuevo Arcángel venga regolarizzata, che “tutto finisca bene, dato che c’è un solo concorrente”, e che “si possa vincere”. in meno di tre mesi, dopo la stipula del contratto di cessione al quale “fortunatamente si è sottomesso il Córdoba Club de Fútbol”.

Nelle dichiarazioni ai giornalisti prima dell’apertura del convegno “Connettività, infrastrutture digitali e sicurezza informatica”, organizzato dal Collegio Ufficiale degli Ingegneri delle Telecomunicazioni dell’Andalusia Occidentale, l’assessore ha valutato che “sono stati fatti molti progressi e dobbiamo vedere come andrà a finire. ” dopo che “nel precedente mandato era stato avviato un percorso con un progetto che sembrava potesse essere ancora più ambizioso nel breve termine.”

A questo proposito, ha ricordato che “si è svolto anche un concorso come adesso, ma non si è concretizzato perché alla fine Córdoba ha presentato una serie di accuse”, anche se “ora si è ripreso con un percorso diverso in due fasi, un breve termine, che è quello che c’è adesso, cioè regolarizzare la situazione con il Córdoba Club de Fútbol, ​​​​che è l’unico candidato che si è presentato”, dato che “lo stadio non poteva continuare nella situazione in cui si trovava, con una situazione amministrativa strana”, ha precisato.

Inoltre, ha aggiunto che “se Córdoba mantiene i suoi piani futuri, che erano più ambiziosi, con un’operazione urbanistica più ampia, agendo nello stadio, con altri tipi di strutture”, il Consiglio Comunale è disponibile, anche se “ci vuole più tempo”. , perché “non si tratta semplicemente di un bando pubblico”, ma “si tratta già di tanti altri movimenti”, ha rimarcato il primo sindaco.

In ogni caso, spera che “questa prima fase venga chiusa e poi Córdoba, i suoi azionisti e proprietari decideranno se vogliono continuare con la seconda fase annunciata”. In ogni caso, confida che “tra decenni finirà la gara aperta, che chiunque si sarà presentato alla gara, che è Córdoba, saprà finire bene la gara e sarà premiato”, e che “da allora in poi incanalare il situazione allo stadio”, ha difeso.

IL CLUB ASPETTA LA PREMIAZIONE “IL PIÙ PRESTO POSSIBILE”

Precisamente, l’amministratore delegato del Córdoba CF, Antonio Fernández Monterrubio, ha sottolineato martedì che il club ha “rispettato il processo amministrativo del concorso pubblico” dopo aver presentato la sua offerta, che a suo avviso “soddisfa tutti i requisiti, ma ora tocca al Comune Consiglio cioè che debba assegnare il premio”, che auspica “avvenga il più presto possibile”.

In una conferenza stampa, Fernández ha commentato che “si vedono diverse azioni sul piano commerciale, perché fino ad ora la situazione surreale che esisteva dal punto di vista dello stadio non permetteva di realizzare queste azioni”, mentre allo stesso tempo cercherà “di fronteggiare tempestivamente alcune emergenze riguardanti la manutenzione degli impianti”, dovute “allo stato in cui si trovano”.

A questo proposito, ha precisato che “per quanto possibile e ogni stagione” dedicheranno “alcuni resti a questa manutenzione”, mentre ha precisato sulla città sportiva che stanno studiando “diverse possibilità, ma per ora non c’è alcuna decisione”. .

Pertanto, ha sottolineato che “la tabella di marcia era quella di regolarizzare la situazione dell’Arcángel, di lavorare parallelamente al futuro progetto dello stadio, perché è ovvio che occorrono grandi investimenti, non solo restauri o piccoli lavori che verranno intrapreso rapidamente su alcune questioni di sicurezza, che sono necessarie.

L’amministratore delegato ha poi difeso “il lavoro sul tema della città dello sport”, che per lui è “prioritario”, visto che “ha un impatto diretto sul risultato sportivo, non solo della prima squadra, ma anche categorie inferiori dell’Accademia”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Consiglio di Stato ha respinto la richiesta di sospensione del sindaco Pinedo
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo