L’infermiere di Las Marionetas non ha accettato la denuncia, oggi definiscono per lui una misura assicurativa

Foto | Archivio | PATRIA Juan Carlos Martínez Rodríguez, l’infermiera o l’uomo con la valigetta, di Las Marionetas.

LA PATRIA | MANIZALES

In questo momento, l’udienza in cui la Procura sostiene la misura di sicurezza intramurale è anticipata in queste ore davanti al 16° Tribunale di Controllo delle Garanzie di Bogotá che richiede Juan Carlos Martínez Rodríguez, l’Infermiere o l’Uomo con la Valigetta, di Las Marionetas, mano a destra del defunto ex senatore caldese Mario Castaño Pérez.

Come riportato da LA PATRIA, il politico si è arreso alle autorità la settimana scorsa. Venerdì è iniziato il procedimento nel quale la Procura lo ha accusato di associazione a delinquere aggravata, riciclaggio di denaro, appropriazione indebita, indebito interesse alla celebrazione di contratti, concussione, falsificazione di atto privato e alterazione o occultamento di materiale probatorio.

L’udienza è continuata ieri e l’imputato non ha accettato le accuse. Anche se oggi la Procura chiede di mandarlo in carcere, è molto probabile che verrà rinchiuso nel Bunker. Bisogna tutelare la sua sicurezza dato che ha dichiarato che collaborerà con la giustizia in questa rete che ha permesso l’arresto di 45 persone.

“Da questa accusa emerge una matrice del processo che potrebbe compromettere più persone, visto che l’imputato è pronto collaborare con la giustizia”, ​​ha affermato la Corte.

L’Infermiere impartiva istruzioni, delegava funzioni, disponeva il pagamento di tangenti e provvigioni e verificava il rispetto delle istruzioni. compiti affidati per il raggiungimento di scopi illeciti dell’organizzazione. Ha fatto parte dell’Unità di Lavoro Legislativo Castaño Pérez al Congresso. Guadagnava uno stipendio senza fare nulla.

Di seguito è riportato un intervento di Juan Carlos Martínez.

Chi è?

  • Juan Carlos Martínez, 52 anni, fuggiva dalla giustizia da 787 giorni.
  • È un dentista dell’Università di Antioquia, proprietario dello studio La Familia Odontológico, situato nel quartiere Los Agustinos di Manizales. Gli piace la politica, i galli, andare in bicicletta e la rumba. Era direttore di Assbasalud ESE fino al 31 marzo 2020.
  • L’Uomo della Valigetta è menzionato in gran parte delle 3.500 chiamate intercettate dalla Procura per scovare questa banda.
  • “È stato stabilito che tra Castaño Pérez e Martínez Rodríguez esisteva un legame molto importantenella misura in cui quest’ultimo si è presentato come suo consigliere, cosa che gli ha permesso di agire come loro rappresentante di fronte ai diversi attori degli enti pubblici comunali e nazionali”.
  • “All’inizio dovevi contattare le persone che Juan Carlos indicava allo scopo di coordinare l’orientamento dei processi, che ha inviato loro alcune specifiche modello affinché potessero essere adeguati, comprese le condizioni di esperienza.

#Colombia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Wanda Nara è tornata in Argentina e ha mostrato il suo lussuoso appartamento: La mia nuova casa
NEXT Wanda Nara è tornata in Argentina e ha mostrato il suo lussuoso appartamento: La mia nuova casa