Il CGE attiva il piano preventivo a O’Higgins davanti al sistema frontale

Il CGE attiva il piano preventivo a O’Higgins davanti al sistema frontale
Il CGE attiva il piano preventivo a O’Higgins davanti al sistema frontale

La società ha annunciato che aumenterà le risorse tecniche e umane per far fronte a possibili imprevisti che incidono sulla fornitura di energia elettrica e disporrà di cure specializzate per i pazienti elettrodipendenti.

Considerate le proiezioni meteorologiche, che indicano l’ingresso di un sistema frontale con pioggia e vento nella regione di O’Higgins, CGE ha attivato il suo piano di operazioni preventive per far fronte, il più rapidamente possibile, alle interruzioni dell’erogazione di energia elettrica che potrebbero colpire i comuni in cui opera.

Il piano prevede misure quali la preparazione di centri operativi, il dispiegamento di brigate di pronto soccorso di tipo SAE (Emergency Care Service) e di squadre di assistenza domiciliare, per far fronte alle interruzioni di fornitura che potrebbero verificarsi, secondo le previsioni meteorologiche, principalmente a causa del azione del vento o caduta di alberi, rami o altri oggetti sulla rete elettrica.

Il CGE disporrà di brigate pesanti – dedicate alla ricostruzione delle infrastrutture danneggiate come pali e linee elettriche – che opereranno sul campo, e aumenterà anche il numero di brigate di pronto soccorso che verranno dispiegate nella regione. Allo stesso modo, la società disporrà di personale specializzato e di generatori per soddisfare le eventuali esigenze dei clienti elettrodipendenti nelle comunità sotto la sua concessione.

La Società provvederà inoltre a rafforzare i propri canali di contatto e piattaforme di servizio, al fine di fornire un servizio rapido ai clienti. CGE ricorda ai propri clienti che possono contattare l’azienda e segnalare interruzioni di fornitura attraverso il Telefono clienti gratuito 800 800 767, servizio clienti WhatsApp +569 8956 8479 e il sito web www.cge.cl

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo