“Hanno imbottigliato più di 743 miliardi di dollari nel Distretto”: il sindaco Pinedo

Dopo le aspettative che si erano create attorno alla relazione annunciata che il sindaco Carlos Pinedo Cuello avrebbe consegnatoin relazione all’accertamento di presunte irregolarità commesse in diverse opere nel Distretto di Santa Marta, è emerso che le tre amministrazioni precedenti avrebbero imbottigliato più di 743 miliardi di pesos, oltre a opere incompiute ed ‘elefanti bianchi’.

“Negli ultimi anni i Samariani non avevano un resoconto dettagliato della situazione in città. Noi, da quando siamo entrati in carica, abbiamo voluto essere trasparenti con tutti i samarios che hanno fiducia che possiamo fare bene le cose per la città. In questo percorso, il mio ordine è stato quello di effettuare un esame approfondito di tutte le segreterie e degli enti decentrati, dove abbiamo riscontrato una serie di irregolarità che mettono in gioco Santa Marta”, ha affermato il presidente.

Dalle risultanze dell’Ufficio del Sindaco è stato possibile conoscere lo stato deplorevole in cui l’attuale amministrazione ha ricevuto diverse opere che Virna Jonson ha presentato in pompa magna, come la Mega Biblioteca, il Parco dei 500 annila Casa delle Donne che non esiste e dove si sono investite risorse per la sua realizzazione.

Potrebbe interessarti: l’autobus che trasportava un gruppo di studenti da Santa Marta è uscito di strada

Caicedo, Martínez e Virna hanno rubato i soldi ai Samario, hanno presentato opere inesistenti solo per i social network, ma in realtà non esistono”. Carlo Pinedo.

L’Istituzione Taganga viene abbandonata.

Tra i ritrovamenti più gravi figurano opere incompiute come il Taganga Megacolegio e i Centri di riferimento “Miguel Pinedo Vidal” e Cristo Rey, la cui parte della proprietà appartiene a una società privata. La Megabiblioteca presenta un significativo deterioramento delle sue strutture e non dispone di un inventario aggiornato dei libri fisici e digitali. Le mediane Bahía e El Rodadero sono state inaugurate, nonostante problemi tecnici all’impianto elettrico, che non hanno permesso loro di essere ricevuti dalla compagnia Air-e.

La cosa più preoccupante di Camellón de la Bahía è il pagamento previsto, con la modalità del credito fornitore fino al 2033, il che significa che all’appaltatore verranno corrisposti complessivamente 31 miliardi, fino a quella data.

Stato attuale del Minca Health Post

Il sindaco ha anche dimostrato che, nonostante abbia attraversato tre amministrazioni e diverse integrazioni, per la costruzione dei centri di sviluppo infantile di Bonda e Ciudad Equidad, oggi il CDI di Bonda è un gigantesco scheletro di ferro arrugginito, tra gli altri che sono evidenti nel primo rapporto presentato dall’ufficio del sindaco del distretto.

Sulla questione della sicurezza, la negligenza ha portato ad un aumento del tasso di insicurezza a Santa Marta cancellando il servizio della Linea di Emergenza 123 e non mantenendo 215 telecamere di videosorveglianza che oggi non funzionano in città.

Potrebbe interessarti: Ampliata la copertura Sisbén a Santa Marta

Allo stesso modo erano evidenti falsificazione di fatture, mancanza di finanziamenti, incongruenze tecniche e strutturali, inventario di beni immobili e mobili danneggiati e persino una “casa per aria”. come quello della canzone del maestro Rafael Escalona. Questi problemi fanno parte della disgrazia istituzionale, amministrativa e finanziaria denunciata dal sindaco Carlos Pinedo Cuello.

“Mettere ordine in casa non è stato facile, ma eccoci qui a riunire la città, con tutta la voglia e il lavoro di squadra per recuperare il tempo perduto”, ha concluso il capocircoscrizione.

L’Amministrazione ha riferito che l’intero rapporto è già stato presentato a più di una delle agenzie di controllo affinché possano adottare misure legali ed essere responsabili delle risorse della città.

Santa Marta ha un piano di sviluppo

Martedì sera, il Consiglio di Santa Marta, nel corso delle sessioni straordinarie tenute dalla società, ha approvato il nuovo Piano di Sviluppo Santa Marta 500+, che governerà per i prossimi quattro anni nella città.

Con 18 voti favorevoli i consiglieri di Santa Marta hanno approvato le modifiche e successiva approvazione delle stesse.

«Ebbene, Santa Marta ha un nuovo Piano di Sviluppo e la segreteria sta fissando un appuntamento per un vero sostituto». sono state le parole di Jose Manuel Mozo Presidente del Consiglio Comunale.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV “A Manizales non esistono bande dedite alla pulizia sociale” Il ministro degli Interni
NEXT Il passaggio verso il Cile rimarrà chiuso questo sabato 15 giugno a causa delle forti nevicate