Onco Aysén Corporation inizia il suo lavoro regionale lanciando la sua prima campagna #YofirmoPorlaVida

Onco Aysén Corporation inizia il suo lavoro regionale lanciando la sua prima campagna #YofirmoPorlaVida
Onco Aysén Corporation inizia il suo lavoro regionale lanciando la sua prima campagna #YofirmoPorlaVida

Sensibilizzazione, accompagnamento e influenza sono gli obiettivi principali di questa organizzazione che lavorerà in alleanza con le istituzioni regionali e nazionali per migliorare le condizioni dei malati di cancro nella regione.

Come prima azione, hanno lanciato la campagna di sensibilizzazione che mira a raccogliere 5.000mila firme per ottenere il sostegno dei cittadini per chiedere alle autorità regionali di autorizzare un Centro transitorio contro il cancro ad Aysén.

La Onco Aysén Corporation ha iniziato il suo lavoro regionale con il lancio della sua prima campagna di advocacy #FirmaporlaVida, un’iniziativa che invita la comunità della regione a unirsi in uno sforzo congiunto per la salute, cercando di raccogliere 5.000 firme digitali che sostengono la richiesta spero di rivolgere alle autorità regionali e nazionali l’installazione di un Centro Oncologico Transitorio ad Aysén.

Prima dell’inizio dell’attività di presentazione, l’azienda ha tenuto un sentito minuto di silenzio in memoria di tre donne che hanno guidato il lavoro per migliorare le condizioni dei malati di cancro nella regione e che sono morte nel 2023, Karen Foessel, Marta Ojeda e Viviana Soto , morto nel 2024.

Nel corso della cerimonia, la nuova società ha presentato le sue principali linee d’azione, che si concentreranno su tre aree principali: sensibilizzazione, con l’obiettivo di promuovere la consapevolezza sull’importanza della prevenzione, della diagnosi precoce e del trattamento del cancro nella regione di Aysen. Cercano anche di sviluppare un lavoro di accompagnamento, fornendo supporto biopsicosociale ai pazienti e ai familiari affetti da cancro, offrendo spazi di contenimento e orientamento. Un’altra delle loro aree di azione sarà l’advocacy, attraverso la quale sperano di sviluppare varie azioni che consentiranno loro di migliorare l’accesso alle cure contro il cancro, oltre a promuovere politiche pubbliche a beneficio dei malati di cancro nella regione.

Nell’occasione, la sua presidente Patricia Aburto ha sottolineato l’importanza di lavorare in modo collaborativo per migliorare le condizioni dei malati di cancro ad Aysén. «Voglio invitare tutta la comunità della regione di Aysén a far parte dell’azienda perché sappiamo che stiamo facendo un lavoro importante in cui non solo sosterremo i malati di cancro, ma anche le famiglie e tutto ciò che comporta per avere un sistema così complesso diagnosi. È importante che le persone possano connettersi con la nostra azienda e attraverso le alleanze che possiamo creare, perché senza dubbio attraverso di loro saremo in grado di attuare quante più strategie possibili per aiutare le persone che soffrono di questa diagnosi di cancro nella nostra regione”ha sottolineato Patricia Aburto.

La giornata di lancio ha visto la partecipazione del Direttore del Servizio Sanitario di Aysén, Juan Pablo Bravo; la deputata di Aysén, Marcia Raphael; la Responsabile della Divisione per lo Sviluppo Sociale e Umano della Giunta Regionale di Aysén, Vania Cáceres; la Seremi dello Sport, María Eugenia Durán; oltre all’oncologa, Gloria Posadas, responsabile dell’Unità di Oncologia dell’Ospedale Regionale di Coyhaique, nonché i parenti dei malati di cancro della città.

Nell’occasione, il presidente della società ha anche annunciato le principali reti di collaborazione che sono state stabilite con altre organizzazioni impegnate nella salute e nel benessere dei malati di cancro, come la Yo Mujer Corporation, Mujeres por un Lazo e la Care Foundation, accordi e reti a cui è possibile accedere attraverso l’impresa.

La nuova organizzazione sarà guidata anche dal vicepresidente, Charles Troncoso; Valeria Galaz nella carica di tesoriera e Viviana Barriga, in quella di segretaria, e la loro sede provvisoria saranno gli uffici di Casa Sinergia a Coyhaique, che hanno messo a disposizione gratuitamente lo spazio per lo svolgimento delle attività della società.

Tutte le informazioni sulle attività della società sono disponibili sul sito www.oncoaysen.cl e sui suoi account Facebook e Instagram @corporaciononcoaysen.

Campagna #YoFirmoporlaVida

Durante la giornata di apertura, l’azienda ha anche presentato la sua prima campagna di advocacy denominata #FirmaporlaVida, il cui obiettivo principale è raccogliere il sostegno dei cittadini necessario per promuovere la creazione di un Centro transitorio contro il cancro nella regione di Aysén.

Questa iniziativa nasce in risposta all’urgente necessità di disporre di strutture specializzate nella cura dei tumori, che impediscano lo sradicamento delle famiglie e riducano gli elevati costi legati alla ricerca di cure fuori regione. «È essenziale che la comunità di Aysén si unisca a questo sforzo per garantire che i nostri cari abbiano accesso alle cure contro il cancro che meritano, senza dover affrontare le sfide emotive, economiche e logistiche legate al trasferimento fuori dalla regione.«ha detto Patricia Aburto, presidente della Onco Aysén Corporation.

L’iniziativa lanciata dalla nuova società invita alla solidarietà e all’azione collettiva, invitando tutti gli abitanti della regione ad aderire alla campagna firmando digitalmente su www.oncoaysen.cl e condividendo questa iniziativa sui social network per raggiungere l’obiettivo di 5000 firme.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV le 11 privatizzazioni di aziende pubbliche
NEXT Il Laos aggiunge la sua voce alla richiesta di rimuovere Cuba dalla lista unilaterale degli Stati Uniti