La star più argentina di Hollywood. Anya Taylor-Joy e il suo favoloso soggiorno a Cannes: tutti i suoi look in dettaglio

La star più argentina di Hollywood. Anya Taylor-Joy e il suo favoloso soggiorno a Cannes: tutti i suoi look in dettaglio
La star più argentina di Hollywood. Anya Taylor-Joy e il suo favoloso soggiorno a Cannes: tutti i suoi look in dettaglio

Ascoltare

Da quando ho messo piede sulla Costa Azzurra, Anya Taylor-Gioia (28) è diventata la protagonista indiscussa della 77esima edizione del Festival di Cannes, dove è andata a presentare il film insieme a Chris Hemsworth Furiosa: dalla saga di Mad Max (anteprima in Argentina giovedì 23), il prequel della saga diretta dall’australiano George Miller che potrebbe segnare un prima e un dopo nella carriera di Anya. Indossando un maxi cappello di Jacquemus, un abito drappeggiato di Atlein e occhiali da sole, l’attrice ha fatto il suo ingresso trionfante sulla Croisette e ha catturato tutti gli sguardi come una vera diva di Hollywood. Come ha dimostrato in ciascuna delle sue apparizioni al festival, Taylor-Joy non ha paura di correre rischi o di sperimentare con i suoi look con stili tanto vari quanto sofisticati, che accompagna con pose teatrali che rendono unica la sua esibizione da fashionista. “Non avevo mai prestato attenzione ai vestiti finché non ho capito che per me è una forma di arte performativa, in particolare sul tappeto rosso”, ha spiegato in un’altra occasione la sua incursione nella moda con l’aiuto del suo stilista Ryan Hastings e come musa dei vestiti marchi di lusso come Dior e Tiffany & Co.

Per la premiere a Cannes del suo film Furiosa: From the Mad Max Saga, Anya ha mostrato tutto il suo glamour in un modello Dior realizzato su misura, un’interpretazione moderna di un abito del 1957 realizzato da Christian Dior. Lo ha completato con gioielli Tiffany & Co (la collana è della collezione Botánica: Blue Book 2022) e i capelli raccolti, in stile Evita.AP

In qualità di ambasciatrice Dior, l’attrice ha brillato al Festival di Cannes con le creazioni di Maria Grazia Chiuri e il trucco della linea di bellezza della casa francese.

L’attrice posa divertendosi per i fotografi sotto l’occhio vigile di George Miller, regista di Mad MaxAP

La stilista Maria Grazia Chiuri ha realizzato l’abito senza spalline per Taylor-Joy con tulle di cotone, ricami delicati che hanno richiesto 1.200 ore di lavoro manuale, un fiocco moiré in vita e una sottoveste in tulle.

L’emozione con cui Anya tiene il suo vestito nella stanza dell’Hotel Martínez, dove ha soggiornato durante il suo soggiorno in Francia.

Nel 2017, due anni dopo il suo debutto cinematografico con il film horror La stregaAnya è stata premiata a Cannes con il Trofeo Chopard, volto a riconoscere e promuovere la carriera dei giovani attori. Curiosamente, il suo premio è stato consegnato da Charlize Theron, la star di Mad Max: Furia Strada (2015), che interpretava lo stesso personaggio in cui ora interpreta Anya Furioso (anche se nella versione più giovane della storia), il film che la riportò a Cannes, sette anni dopo, come una star in costante progresso nell’industria hollywoodiana.

Grazie al boom che ha significato il suo ruolo da protagonista nella miniserie Netflix Il Gambetto della Regina (2020), Taylor-Joy ha guadagnato terreno ed è diventato uno dei preferiti dei registi. L’abbiamo vista nella serie di successo Peaky Blinders; In Emma (2020), un adattamento dell’omonimo romanzo di Jane Austen del 1815; Il mistero di Soho (2021); Il normanno (2022); Il menu (2022), e ha conquistato anche il pubblico dei bambini dando la voce alla Principessa Peach nel film d’animazione Super Mario Bros (2023). Ma è il suo arrivo ai grandi successi Duna: parte 2 (dove il suo cameo a sorpresa ha rivoluzionato i cinema) e la nuova puntata di Mad Max che riafferma il suo meritato posto nell’ambito della nuova generazione di Hollywood, soprattutto all’interno del ristretto gruppo di star sotto i 30 anni che comprende Zendaya, Timothée Chalamet e Florence Pugh, suoi compagni di cast in Duna.

Il caloroso saluto tra l’attrice di origini argentine e la spagnola Elsa Pataky, moglie di Chris Hemsworth, suo compagno di cast.AP

Impeccabile, con un set di giacca corta e gonna con frange di Jil Sander, a cui ha aggiunto un berretto con frange e cristalli della stessa stilista.Immagini Getty

Il curioso momento in cui Anya, accompagnata dalla sua co-protagonista, si è fermata davanti a un distributore d’acqua per rinfrescarsi. Immagini Getty

Ispiratrice, tira fuori la lingua mentre posa con Chris Hemsworth durante il photocall di Furiosa.Immagini Getty

Proprietaria di un magnetismo invidiabile, talentuosa e con una presenza categorica sul red carpet, Anya Taylor-Joy ha un’altra qualità che la rende una degna diva di Hollywood: l’alone di mistero che mantiene attorno alla sua vita privata. Non solo è riuscita a nascondere per quasi un anno la sua relazione con il musicista Malcom McRae, di cui non ha mai fornito troppi dettagli – anche se CIAO! Argentina Li ha scoperti insieme a Punta del Este nel dicembre 2021 – ma è anche riuscito a fare in modo che nessuno scoprisse il suo matrimonio, che ha celebrato il 1 aprile 2022 a New Orleans, negli Stati Uniti, con solo due dei suoi migliori amici come Testimoni. Nonostante circolassero voci al riguardo, soprattutto quando nell’ottobre del 2023 la coppia festeggiò davanti a più di 150 invitati nello storico Palazzo Pisani Moretta a Venezia, la notizia non era mai stata confermata fino all’aprile di quest’anno, quando l’attrice stessa l’ha resa pubblica. nel tuo account Instagram.

Al suo arrivo al Martinez Hotel, Taylor-Joy ha indossato un maxi cappello Jacquemus Le Chapeau Bomba, un abito drappeggiato asimmetrico Atlein, sandali Jimmy Choo e occhiali da sole cat eye Khaite. Immagini Getty

Con uno stile street elegante, Anya ha indossato pantaloncini a vita alta e una giacca aperta con applicazioni glitter.AP

È stata vista anche indossare una camicetta Damson Madder, mini jeans AG di Alexa Chung, scarpe metalliche Maison Margiela e occhiali da sole Bottega Veneta.Immagini Getty

Su uno dei balconi del suo hotel, l’attrice indossa un abito semitrasparente con applicazioni di fiori della collezione Le Mariage de Jacquemus e un cappello in fibra naturale.

Nonostante la sua fulminea ascesa, Anya non ha dimenticato le sue radici argentine (ha vissuto in campagna fino all’età di 6 anni) e, come ha recentemente affermato, sogna di fare un film in spagnolo, che considera la sua lingua madre e con ciò è più identificato. “Non so perché non è ancora uscito nulla… lavoro tanto, ma non ne ho ancora avuto l’opportunità… sto morendo. “Per favore, chiamami!”, ha supplicato l’attrice in un dialogo con il giornalista cinematografico Agustín Eme. Anche se parla un inglese perfetto, la sua melodia di Buenos Aires non passa inosservata, soprattutto quando pronuncia parole simbolo di queste terre come “dulce de leche” o “empanadas”, alcuni dei suoi cibi preferiti e quelli che gli mancano di più mentre viaggia. il mondo. “Ritrovare la strada di casa è sempre tornare in qualche modo a Buenos Aires, non ci vado da due anni e mi manca molto”, ha detto nella stessa intervista.

La copertina della rivista Ciao! Questa settimanaImmagini Getty

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV San Juan ha partecipato al primo incontro regionale degli imprenditori
NEXT Cajasur stima il suo impatto economico a Córdoba in 1.655 milioni di euro