Milei ha raddoppiato contro Sánchez: “Ho un match point per Pedrito” – News

Milei ha raddoppiato contro Sánchez: “Ho un match point per Pedrito” – News
Milei ha raddoppiato contro Sánchez: “Ho un match point per Pedrito” – News

Il presidente Javier Milei ha dedicato gran parte di questo martedì a raddoppiare le sue critiche al presidente della Spagna, Pedro Sánchez, e ha concluso la giornata con una frase tagliente, pronunciata davanti a un pubblico di uomini d’affari.

Nel suo discorso di chiusura al 41° Congresso annuale dell’Istituto Argentino dei Dirigenti Finanziari (IAEF), Milei ha fatto brevemente allusione al conflitto diplomatico con la Spagna: “C’è un personaggio che amo che è Zorro. Qual era la trama di Zorro? Aveva due tipi di nemici, ovviamente, Monasterio e tutti i suoi soldati, cioè lo Stato che venne e gli tolse le risorse per portarlo in Spagna.”

“Ebbene, proprio oggi parlo della Spagna. Pari ce l’ho già match point a Pedrononostante ciò che dicono i progressi dei media”, ha sottolineato.

In precedenza, Milei ha utilizzato di nuovo il suo account X per rispondere alle voci che circolano sulla possibilità che il governo spagnolo gli vieti l’ingresso nel Paese quando si recherà a ritirare un premio a giugno.

Vedremo fin dove arriverà il totalitarismo nel sangue“Ha twittato Milei. “Avviso: viaggerò per ricevere il premio Juan de Mariana. “Vedremo se il suo grande complesso di inferiorità permetterà ai liberali spagnoli di premiarmi di persona.”

In questo modo, la crisi diplomatica con la Spagna resta in primo piano e senza che si comincino a mettere in atto panni freddi per superarla.

/Codice incorporato Home/

/Fine codice incorporato/

Milei sbarcherà il 21 giugno a Madrid per partecipare alla Cena della Libertà dell’Istituto Juan de Mariana, che si svolgerà nel casinò della capitale spagnola, dove verrà premiato per “la sua difesa delle idee di libertà”.

Il presidente argentino arriverà in Spagna dall’Italia, dove parteciperà al vertice del G7, che comprende Stati Uniti, Germania, Giappone, Canada, Francia, Regno Unito e Italia.

La tensione tra Spagna e Argentina è andata aumentando dopo una serie di attacchi verbali del presidente Milei nei confronti Pedro Sanchez e sua moglie. In risposta, la Spagna ha ritirato il suo ambasciatore in Argentina.

/Codice incorporato Home/

/Fine codice incorporato/

Inoltre, Milei ha creato un nuovo imbroglio contro il governo spagnolo di Pedro Sánchez: ha accusato il portavoce, Patxi López, di aver evitato di rispondere a una domanda della stampa accreditata quando gli hanno chiesto perché l’amministrazione socialista non ha chiesto scusa al libertario, quando lo attraversò il ministro dei Trasporti.

Non tutti possono avere un portavoce del lusso come Manuel Adorni“, ha sottolineato il presidente argentino attraverso i suoi social network in una nuova critica contro i funzionari del PSOE.

Inoltre, l’Unione Europea ha respinto gli attacchi personali di Milei alla moglie di Sánchez e spera che entrambi i paesi risolvano le tensioni.

/Codice incorporato Home/

/Fine codice incorporato/

Nel pieno del conflitto, una notizia pubblicata da Paese, il che indica che la Guardia Civil spagnola non ha trovato prove di crimini nelle azioni di Begoña Gómez, moglie del presidente Pedro Sánchez.

Questo conflitto tra Spagna e Argentina non ha precedenti nella storia delle relazioni diplomatiche tra i due paesi. Sebbene situazioni simili si siano già verificate con altri paesi come il Venezuela, non hanno mai raggiunto questo livello di gravità.

Si spera che attraverso le reti diplomatiche la situazione possa essere decompressa.

Relazione di Adrian Cragnolini.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il dossier AIRE che ricorda come si scatenò la rivolta della polizia di Santa Fe nel 2013
NEXT La Rioja chiede una distribuzione equilibrata dei minori migranti