La scoperta fatta dalla Gendarmeria Nazionale su due percorsi a Mendoza

In diversi procedimenti eseguiti nelle ultime ore in itinerari Mendoza, Gendarmeria Nazionale trovato e sequestrato marijuana e un ingente quantitativo di chili di foglie di coca.

La prima delle operazioni è avvenuta all’altezza della zona “El Sosneado”, dove gli agenti hanno controllato un veicolo privato a bordo del quale viaggiavano due persone. Nel corso della perquisizione e in risposta alla reazione del cane antidroga “Mambo”, gli agenti in uniforme hanno sequestrato 26 sacchetti nascosti nella parte posteriore del veicolo, contenenti 417 grammi di marijuana.

Il lavoro del cane. /Foto: Gendarmeria Nazionale.

Sotto la guida del Tribunale Federale di San Rafael, sono stati sequestrati anche i telefoni cellulari e sono state intraprese azioni in violazione della Legge 23.737.

La droga rapita. /Foto: Gendarmeria Nazionale.

D’altra parte, il personale dello Squadrone 64 “Mendoza” di Gendarmeriache stava effettuando operazioni di prevenzione simultanee al chilometro 19 della Strada Nazionale N. 40in Jocolí, e nel Strada Nazionale N. 142, Lavalle ha intercettato complessivamente 93 chili di foglie di coca e quattro pneumatici di origine straniera senza vidimazione legale.

Durante l’ispezione di due autobus (shopping tour) provenienti da Orán, Salta, e diretti alla città di Mendoza, gli agenti hanno scoperto che c’erano sacchetti contenenti foglie di coca.

Sono intervenuti il ​​Tribunale Federale N°3, la Segreteria Penale “D” e la delegazione AFIP-DGA Mendoza, che hanno ordinato il sequestro dei trovato.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Crisi carceraria: annunciano la riattivazione dei lavori del nuovo padiglione dell’Unità 11 di Neuquén
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo