incidenti successivi all’aggressione all’abitazione del presunto assassino di un giovane

incidenti successivi all’aggressione all’abitazione del presunto assassino di un giovane
incidenti successivi all’aggressione all’abitazione del presunto assassino di un giovane

Un gruppo di persone che ha assalito la casa del presunto assassino di Alexis Jesús González, il 29enne assassinato giorni fa, ha attaccato la Polizia che ha respinto l’azione con armi non letali, come riferito ufficialmente dalle forze di sicurezza.

Tutto è iniziato intorno alle 19 a Uspallata 230, nel quartiere di San Martín, dove circa 90 persone – che chiedono giustizia per il delitto – sono arrivate per attaccare o distruggere la casa del presunto assassino.

I manifestanti, secondo la versione della polizia, hanno lanciato oggetti contundenti contro gli agenti, danneggiando un’auto di pattuglia e l’abitazione del presunto assassino. Hanno anche dato fuoco ai ponti.

La polizia ha sparato più di 100 colpi con armi non letali. Non ci sono stati feriti.

Il delitto di Alexis González

Lui Nuovo crimine nella Capitale È successo intorno alle 8 di sabato 18 maggio a Colombres, alle 25.00, quando González era a una festa in via Triunvirato al 380.

Ha litigato con diverse persone e poi è andato a casa di un amico. Giunto presso l’abitazione venne sorpreso dalle stesse persone con le quali aveva avuto l’interdetto.

La zona dove è stato accoltellato il giovane. (La Voce/José Gabriel Hernández)

In piena luce, i due indagati, a bordo di una motocicletta, lo hanno pugnalato almeno una volta al collo e si sono dati alla fuga.

Il giovane è stato lasciato disteso sul marciapiede, privo di sensi. Successivamente ne hanno confermato il decesso 107 (aveva due precedenti condanne per rapina).

Questo lunedì la polizia omicidi ha confermato l’arresto di un uomo di 22 anni come presunto autore del crimine. Sul caso interviene la Procura investigativa del Distretto 3 Turno 4.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Perché la Colombia non alza la testa nell’indice di prestazione ambientale?
NEXT Ecco come i rivali del Cile arrivano alla Copa América 2024