Questi sono i suoi più grandi successi Vallenatos

Questi sono i suoi più grandi successi Vallenatos
Questi sono i suoi più grandi successi Vallenatos

07:17

EIl dipartimento di Cesare è in lutto dopo la morte della leggenda vallenato Omar Gelesavvenuto la notte di questo 21 maggio a Valledupar.

In risposta, Il Governo di Cesare ha decretato questo mercoledì, 22 maggio, giorno di lutto in omaggio all’illustre maestro vallenato. Con decreto 000100 si stabilisce “un giorno di lutto nel dipartimento di Cesar in onore del Menestrello e Maestro di Musica Vallenata Omar Geles.”

In questa giornata di lutto, il Governo lo segnala “Tutte le bandiere sugli edifici pubblici e sulle sedi ufficiali dei dipartimenti saranno sventolate a mezz’asta.”, in segno di lutto e di riverenza”. Inoltre, esortano i cittadini a farlo partecipare a “eventi commemorativi e riflessioni sulla vita e l’opera di Omar Geles” e di “sospendere tutte le attività festive ufficiali”.

“Il momento in cui viviamo è incredibile, Non avremmo mai pensato di perdere una persona cara come il Maestro Omar Geles così rapidamente. Vola alto amico carismatico. “Che grande dolore ci resta”, sono state le parole della governatrice, Elvia Milena Sanjuan Dávila, dopo la morte di Geles.

“Le note della tua fisarmonica e le tue innumerevoli bellissime composizioni erano il riflesso fedele della tua gioia e del sentimento più puro del tuo amore. Oggi tutti “Piangiamo la partenza del maestro, del menestrello, del re vallenato,” ha aggiunto il presidente.

I gel e i loro più grandi successi

Negli oltre tre decenni e mezzo in cui svolse l’attività di compositore, Omar Geles ha creato più di mille canzoni nel genere vallenato, citando solo quelli registrati. Forse altri compositori hanno scritto più canzoni in meno tempo, ma pochi hanno ottenuto tanti successi in così tante voci come questo figlio di Valledupar nei suoi 57 anni di vita.

Omar è nato per la musica, per il vallenato, Perché tutto ciò che proponeva in quest’arte, non solo lo faceva bene, ma tendeva anche a diventare il migliore. Dapprima alla fisarmonica, diventando Rey Vallenato Infantil, Rey Vallenato Aficionado, nel 1987, Rey de Reyes nella stessa categoria e Rey Vallenato nel 1989.

Dall’esecuzione di questo strumento Ha guidato il gruppo ‘Los Diablitos’ per più di due decenni, essendone il principale compositore e attore chiave nella costruzione di un nuovo suono nella musica vallenato. Come non menzionare ‘I sentieri della vita’, una delle prime composizioni di Geles e che oggi è un classico della musica colombiana con più di 32 anni di storia.

Con tutto il successo, la fama e il riconoscimento, Omar Geles ha sentito la chiamata di Dio e, dopo averla accettata nel suo cuore, si è reso conto che non poteva continuare con un gruppo che portava il nome “Los Diablitos” e non ha esitato. nel lasciarlo, così ha creato “Il popolo di Omar Geles”.

“Abbiamo cambiato nome, ma quando quelli che promuovevano gli spettacoli ci assumevano continuavano a chiamarci ‘Los Diablitos’, e molte volte ci assumevano anche con la condizione di chiamarci ‘Los Diablitos’. “Davvero non stavo mantenendo la promessa che avevo fatto a Dio.”commentò allora Omar Geles.

Potrebbe interessarti: È morto Toño García, l’ultimo membro dei San Jacinto Pipers ancora in vita

Ecco perché, Nel dicembre 2009 decide di chiudere definitivamente il suo gruppo. e inizia un nuovo progetto quasi da zero, come solista, sotto il nome di Omar Geles, dove eseguirà tutte le canzoni, tralasciando la fisarmonica.

Omar Geles “ha giocato con un vantaggio” rispetto ai suoi colleghi. C’erano più di mille canzoni registrate da diversi artisti, di cui duecento numeri uno nelle stazioni Vallenato del Paese. Insieme a loro, il repertorio che per più di due decenni ha costruito con ‘Los Diablitos’ ha acquisito rilevanza negli ultimi anni. Pertanto, avrebbe bisogno di spettacoli di dieci ore per cantare le sue prime canzoni, senza ripetere canzoni e tanto meno presentare nuove canzoni.

Ha affermato che l’ispirazione non lo ha abbandonato da quando ha iniziato a comporre quasi quattro decenni fa. “Quello che so fare meglio è suonare la fisarmonica, ma poi scopro che Dio mi ha dato il dono di comporre. Nel 1986 ho iniziato a scrivere e diversi gruppi vallenato hanno iniziato a registrarmi”.

Leggi qui: Camilo torna in Colombia con il tour Our Happy Place, in quale città si esibirà e in quale data?

Per gli appassionati del vallenato il nome di Omar Geles è un’eminenza Fa parte delle “grandi leghe” di questo genere musicale. Ma per coloro a cui piace vallenato, ma non sono ‘gommosi’ con i dettagli e la ricerca, forse il suo nome non sarà così riconosciuto.

Tuttavia, se inizi a fare un elenco solo dei suoi recenti successi, sarà senza dubbio il modo migliore per riconoscerlo un maestro della composizione.

Il primo è quanto già menzionato ‘I sentieri della vita’ e ‘Come ripago il mio Dio’ eseguita da ‘Los Diablitos’, ‘L’amore più grande del pianeta‘ (Felipe Peláez), ‘Quattro rose‘ (Jorge Celedon), ‘Fa male‘ (Daniel Calderón), «Come ti pago?»‘ (Iván Villazón), ‘Non posso (K-vras), ‘Il rullo compressore’, Jorge Oñate, ‘Per aver voluto dimenticarti‘ (Nelson Velasquez). Appena alcuni dei brani con l’etichetta Omar Geles e che non può mancare in nessuna festa Vallenata.

Con informazioni di Colprensa*

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Aprono un’indagine contro il sindaco di Cúcuta
NEXT Aveva più di quattro chili di cocaina negli altoparlanti