Il duro commento di Tenembaum contro Kicillof per aver scattato una foto con Espinoza dopo essere stato processato per abusi sessuali

Il duro commento di Tenembaum contro Kicillof per aver scattato una foto con Espinoza dopo essere stato processato per abusi sessuali
Il duro commento di Tenembaum contro Kicillof per aver scattato una foto con Espinoza dopo essere stato processato per abusi sessuali

Ascoltare

Giornalista Ernesto Tenembaum ha lanciato un duro commento contro il governatore della Provincia di Buenos AiresAxel Kicillof, per essersi presentato a un evento con il sindaco di La Matanza, Fernando Espinozaun giorno dopo che è stato processato per abuso sessuale dopo essere stato accusato di “tocco immodesto” da un ex dipendente e avendo ignorato l’ordine del tribunale di non avvicinarla.

Nel suo spettacolo mattutino Radio con teTenembaum ha criticato il leader provinciale. “Una delle peggiori foto della politica argentina: Kicillof fa fuori Espinoza, il sindaco di La Matanza processato per abuso sessuale su un subordinato, tutto ciò che è sbagliato”ha esordito il giornalista.

Successivamente, è tornato al presidente Javier Milei per smascherare questi atteggiamenti. “Tutto quello che Milei ha fatto, le atrocità che abbiamo segnato su Milei da quando è entrato in carica fino ad oggi, Non esiste una cosa simbolica tanto grave quanto quello che ha fatto ieri Kicillof. “Non so cosa abbia in mente quando fa qualcosa del genere.”ha affermato.

In questo senso, ha proseguito: “Milei ha compiuto simbolicamente mille atrocità, chiudere la Sala delle Donne l’8 marzo è stata una provocazione al movimento femminista, di una dimensione molto inferiore all’idea che una donna denunci un capo politico per abusi sessuali e il giorno dopo il governatore della provincia di Buenos Aires si fa una foto con lui per sostenerlo”.

“Mi è difficile trovare qualcosa di così serio in Milei perché non riesco a trovare una foto di lui che sostiene qualcuno processato per abuso sessuale. Ciò che fa Kicillof supporta qualsiasi cosa, perché domani ci sarà un altro molestatore processato e qualsiasi politico potrà farsi una foto con lui perché Kicillof lo ha già fatto. Stabilire un metodo per conto terzi. Si vede la forza di Milei perché la leadership peronista ha questi atteggiamenti, non è solo Kicillof.”, In seguito si oppose al kirchnerismo.

E ha chiuso: “Si critica il doppio standard, se Milei si facesse una foto con qualcuno accusato di abuso della sua struttura politica, diremmo questo, Milei, Kicillof o chi.”

I commenti di Tenembaum arrivano dopo martedì Kicillof Visiterò Espinoza in un chiaro segno di sostegno politico dopo il procedimento giudiziario contro il sindaco di Matanzas per abusi sessuali.

La visita ha riguardato due eventi gestionali: la consegna dei cellulari alla guardia urbana comunale e la firma del pagamento della seconda rata del Fondo di Rafforzamento Fiscale Comunale. Dalla sede del governatore fanno sapere che il caso aperto dalla denuncia è in corso di elaborazione in Magistratura”È una questione che la Giustizia deve risolvere”.

Kicillof e Fernando Espinoza.Twitter

Espinoza è stato perseguito dal gip Maria Fabiana Galletti per il presunto reato di semplice abuso sessuale più disobbedienza all’istruzione giudiziaria di non contattare il denunciante, un ex segretario privato.

Il magistrato ha imposto un embargo preventivo di 1,5 milioni di pesos al sindaco indagato mentre si accerta il suo operato nei crimini denunciati dalla donna, funzionaria del sindaco dal 2011.

Il denunciante ha 35 anni e vive negli Stati Uniti. Ha registrato le conversazioni con Espinoza e le ha presentate in tribunale. “Le dichiarazioni della denunciante, oltre a non offrire obiezioni in ordine di credibilità, diventano più rilevanti non solo dalle prove raccolte, ma anche dal materiale che lei stessa ha fornito e che è incorporato nel caso”, ha affermato. Galletti mentre processa il sindaco.

Espinoza ha testimoniato nel caso il 30 aprile – a distanza – e non è riuscito a fermare le accuse contro di lui. “Il racconto della vittima che sostiene di aver subito toccamenti indecenti sul suo corpo senza autorizzazione è supportato dalle conclusioni degli specialisti della materia che l’hanno intervistata durante lo sviluppo delle indagini, rendendo conto degli effetti prodotti su di lei da quanto accaduto” disse il magistrato.

LA NAZIONE

Conosci il progetto Trust
 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Qual è la principale causa di discriminazione lavorativa in Argentina
NEXT Bandec Camagüey pronto per lo scambio di conoscenze all’evento Raúl León Torras