Nonostante tutto: secondo un sondaggio l’Argentina è tra i 15 paesi più felici del mondo

Nonostante tutto: secondo un sondaggio l’Argentina è tra i 15 paesi più felici del mondo
Nonostante tutto: secondo un sondaggio l’Argentina è tra i 15 paesi più felici del mondo

La grande sorpresa di un indice che misura la felicità a livello mondiale e copre 30 nazioni, elaborato dalla terza società di ricerche di mercato, è che gli argentini esprimono maggiore soddisfazione rispetto ad americani, spagnoli e italiani, anche se i loro paesi sembrano sempre possibili destinazioni di connazionali che dicono vogliono emigrare.

Per quanto riguarda la regione, Cile e Perù sono superati anche dalle testimonianze più favorevoli al nostro Paese.

Nel corso della storia, la ricerca della felicità è stata una priorità per molte persone e IPSOS ha condotto uno studio per misurarla in più di 30 paesi.

Ho ricevuto le newsletter di La Nueva gratuito

{{messaggio}} {{messaggio}}

Il risultato è arrivato considerando una vasta gamma di fattori come la soddisfazione della vita, la salute fisica e mentale, le relazioni personali, il lavoro e la sicurezza.

Ma è in questo campo che lo studio getta luce gialla, poiché con un margine del 27% di insoddisfazione in Argentina, si rileva che uno dei fattori determinanti per analizzare la felicità è la sicurezza personale.

Sebbene il senso di soddisfazione generale sia ancora soddisfacente, soprattutto rispetto a nazioni come Ungheria e Corea del Sud, che hanno ottenuto punteggi significativamente più bassi (48%), in termini di sicurezza, la percezione degli argentini colloca il paese al 23° posto di 30, il che riflette la preoccupazione generale della popolazione riguardo questo aspetto.

I cittadini esprimono un elevato livello di insoddisfazione per l’avanzare della criminalità, della violenza e dell’instabilità, che finiscono per indebolire il sentimento di benessere e felicità.

I dati di verifica confermano le preoccupazioni sull’insicurezza in Argentina espresse dall’indice di felicità 2024.

Ciò si riflette nel significativo aumento (89,1%) del suo portafoglio clienti rispetto ai primi tre mesi del 2023.

L’aumento della domanda di servizi di sicurezza, oltre all’aumento del 62,2% degli incidenti di sicurezza, conferma la percezione di insicurezza della popolazione locale. (N / A)

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

NEXT La motosega a Corrientes: più chiusure e licenziamenti nelle organizzazioni nazionali