Le sfide legate all’introduzione dell’intelligenza artificiale nell’istruzione, vengono formati gli insegnanti di Huila

Le sfide legate all’introduzione dell’intelligenza artificiale nell’istruzione, vengono formati gli insegnanti di Huila
Le sfide legate all’introduzione dell’intelligenza artificiale nell’istruzione, vengono formati gli insegnanti di Huila

L’ultimo editoriale

È stato realizzato il primo ciclo di formazione per docenti della zona nord di Huila, sull’Intelligenza Artificiale applicata alla classe per migliorare i processi di insegnamento-apprendimento, nel quadro di un accordo tra il Governo di Huila Grande e l’Università Internazionale di La Rioja, unitevi.

L’evento si è svolto al Teatro Pigoanza di Neiva, dove, su convocazione del Segretariato per l’Educazione di Huila, quasi 700 insegnanti provenienti dalla parte settentrionale del territorio di Huila hanno partecipato ad una giornata accademica iniziata alle 8:30 del mattino e terminata a mezzogiorno.

Gli argomenti discussi dagli esperti di tecnologia digitale e intelligenza artificiale hanno riguardato “Introduzione all’intelligenza artificiale nell’istruzione”, “Il ruolo dell’intelligenza artificiale nella trasformazione educativa”, Strumenti e risorse di intelligenza artificiale per gli insegnanti ed “Esperienze di implementazione di successo dell’intelligenza artificiale in classe”. ‘.

Secondo Orlando Parga Rivas, segretario dipartimentale dell’Istruzione, saranno 1.680 gli insegnanti formati questa settimana in tutte le zone del sud, del nord, dell’ovest e dell’est del territorio di Huila, nel quadro dell’accordo che il governo di Rodrigo Villalba Mosquera ha concluso con il Università Internazionale di La Rioja, Unir, Spagna.

“Lo scopo è sviluppare competenze didattiche nelle nuove tecnologie per migliorare la qualità dei processi di insegnamento-apprendimento, costruire nuovi scenari didattici con applicazioni digitali che permettano di intravedere altri mondi interpretativi, creativi e analitici, più in linea con l’epoca in cui viviamo oggi legati all’entusiasmante mondo dell’intelligenza artificiale”, ha affermato il funzionario.

Nel frattempo, Manuel Herrera, Direttore accademico delle Relazioni Internazionali dell’UNIR, ha affermato che questa giornata di aggiornamento pedagogico in cui sono stati forniti gli strumenti necessari agli insegnanti primari e secondari, che hanno la sfida di educare una Colombia migliore, guardando al futuro e formando il capitale umano delle nuove generazioni.

“Stiamo introducendo gli insegnanti in varie formazioni, leadership e gestione del team, uso di strumenti di intelligenza artificiale, acquisizione di competenze e strumenti digitali, e questi sono i tre pilastri degli insegnanti del 21° secolo, che sanno come gestire la classe, che “sa utilizzare strumenti di intelligenza artificiale e sviluppare competenze digitali che consentano loro di affrontare le sfide di questo secolo,”

I formatori esperti hanno parlato delle sfide didattiche

Leonardo González, Global Developer di Tomi Digital, ha affermato che questi spazi generati dal Governo di Huila e dall’Università Internazionale di La Rioja, Unir, sono fondamentali per avviare processi di insegnamento in vista delle esigenze educative dei tempi attuali con la tecnologia come alleata

“In questo spazio parliamo con gli insegnanti di Huila dell’intelligenza artificiale, delle competenze del 21° secolo e degli strumenti moderni di questi tempi, ma soprattutto di come possiamo contribuire con le nostre conoscenze come organizzazione per migliorare la qualità dell’istruzione e affinché i nostri insegnanti abbiano condizioni e opportunità migliori. gli studenti ottengono risultati migliori e sono più felici”, ha affermato.

Allo stesso modo, Yonar Eduardo Figueroa Salas, Direttore delle Operazioni per l’America Latina della multinazionale spagnola Pixarrón, ha affermato che questo tipo di formazione è molto importante perché le principali sfide per l’istruzione si concentrano sull’uso intelligente delle nuove tecnologie. “Questa ondata di Intelligenza Artificiale è già arrivata e sta aumentando a passi da gigante in diversi usi e aree della nostra società, e l’istruzione è un pilastro fondamentale per l’appropriazione e il miglioramento dei processi pedagogici in classe.”

Da parte sua, Luis Fernando Botero, docente di ricerca digitale Corporación Cerebrote, ha sottolineato l’evento e ha affermato che la motivazione degli insegnanti di oggi è attirare l’attenzione dei loro studenti. “Parliamo di motivazione, aiuto, classe, tempo e di come con tutta la tecnologia sia arrivata ad avanzare insieme a noi e a rivoluzionare uno dei centri dell’economia sociale più importanti dei paesi, come l’istruzione”.

Infine, Johanna Trujillo, relatrice della Fondazione Telefónica Movistar, ha spiegato che questa giornata ci ha permesso di condividere esperienze sull’intelligenza artificiale come strumento educativo. “La pratica didattica può essere migliorata con l’uso dell’Intelligenza Artificiale. È necessario dotarsi di nuovi strumenti motivazionali e didattici e convertire i loro usi pedagogici in opportunità per migliorare l’insegnamento”.

“Scenari di apprendimento eccellenti”, insegnanti

Yuri Katherine Méndez, insegnante dell’IE Nicolás García Bahamón, del comune di Tello, ha sottolineato l’importanza di questa formazione nelle nuove tecnologie. “Questo ci permette di crescere in nuove conoscenze, di comprendere la tecnologia come uno strumento che ci circonda nella nostra vita quotidiana e, soprattutto, di poterne applicare i benefici con i nostri studenti”.

Da parte sua, l’insegnante Sebastián Charry, dell’IE Eugenio Ferro Falla de Campoalegre, ha affermato che questi scenari di apprendimento “ci permettono di migliorare le prestazioni didattiche tenendo conto delle qualità e dei vantaggi che le tecnologie all’avanguardia offrono oggi”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV La comunità di Kennedy ha picchiato un soggetto che aveva aggredito brutalmente una donna in mezzo alla strada
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo