I dati evidenziano la lotta alla criminalità nella regione di Los Ríos

I dati evidenziano la lotta alla criminalità nella regione di Los Ríos
I dati evidenziano la lotta alla criminalità nella regione di Los Ríos

Al gabinetto Pro Sicurezza ha partecipato il sottosegretario Eduardo Vergara. Conoscere i punti concordati in questa occasione.

Il Sottosegretario alla Prevenzione del Crimine, Eduardo Vergara, insieme al delegato presidenziale regionale, Jorge Alvial, hanno guidato il gabinetto Pro Sicurezza nella Regione di Los Ríos questo mercoledì 22 maggio.

Presenti all’occasione la questura e le autorità locali per analizzare la situazione della sicurezza nella regione.

Il Sottosegretario Vergara ha sottolineato che dopo l’incontro si è deciso di procedere innanzitutto alla massimizzazione delle risorse delle forze dell’ordine per aumentarne la presenza operativa e di strada.

“In secondo luogo, presteremo particolare attenzione alle ispezioni. Come Sottosegretariato ci siamo posti l’obiettivo di aumentare del 25% a livello nazionale e Valdivia, come la Regione Los Ríos, non farà eccezione. In terzo luogo, evidenziare che questa è la regione che ha diminuito maggiormente il numero di omicidi nel 2023 rispetto al 2022”, ha affermato l’autorità.

“In quarto luogo, è stata espressa l’importanza di avanzare nel recupero di più proprietà e spazi che spesso vengono sottratti o utilizzati per svolgere il traffico di droga e altre attività illecite. L’installazione dell’OS 9 (Investigazione sulle organizzazioni criminali) dei Carabineros è stata proposta per avere uno spazio per un’azione di polizia specifica incentrata sulla criminalità”, ha aggiunto.

Con le sue parole, l’autorità nazionale ha ribadito che si sta ponendo l’accento sull’ispezione. L’idea è che aumentino con particolare attenzione ai furti violenti di veicoli, al ritrovamento di droga o armi, alle persone con debiti verso la giustizia, tra gli altri.

“Ad oggi in questa regione sono state sequestrate 748 armi. Nell’ambito del piano Via Senza Violenza, ad oggi sono stati effettuati più di 10.000 controlli d’identità, 4.519 ispezioni e controlli dei veicoli. Ci sono più di 20 armi sequestrate e 218 detenute solo nell’ambito di tale piano”, ha riferito Vergara.

“Tra la Polizia Investigativa e i Carabineros del Cile, sono state smantellate 26 organizzazioni e bande. Questa è una delle regioni con i più alti tassi di recupero dei veicoli. L’86% dei veicoli rubati viene recuperato, il che la dice lunga sullo schieramento e sul coordinamento della nostra polizia e della nostra polizia investigativa”, ha sottolineato il sottosegretario.

Se sei interessato a ricevere le notizie pubblicate su Diario Futrono, registra qui la tua email

Se intendi utilizzare contenuti del nostro giornale (testi o semplicemente dati) in qualsiasi media, blog o Social Network, indica la fonte, altrimenti incorrerai in un reato sancito dalla Legge n. 17.336, sulla proprietà intellettuale. Quanto sopra non si applica alle fotografie e ai video, in quanto la loro riproduzione a scopo informativo è totalmente VIETATA.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Appaltare gli studi e i progetti della nuova sede amministrativa del Governo di Córdoba
NEXT Un violento attacco con arma da fuoco a Godoy Cruz ha provocato il ferimento di un giovane a causa di una presunta lite