Primi effetti del sistema frontale che colpirà il Cile questo mercoledì 22 maggio

Piogge abbondanti si sono accumulate con l’ingresso della prima parte del sistema frontale che interessa il centro-nord del Paese questo mercoledì 22 maggio.

Pamela Henriquez 22/05/2024 18:53 5 minuti

Inizialmente i modelli ci dicevano che gli effetti del secondo sistema frontale sarebbero stati minori rispetto al precedente, tuttavia, al fronte viene alimentato l’accoppiamento di un nuovo fiume atmosferico con il suo vapore acqueo, aumentando notevolmente la quantità di acqua caduta.

Direttamente al centro-nord del Cile: una nuova ondata di pioggia lascerà in alcune regioni più di 50 mm di pioggia

Direttamente al centro-nord del Cile: una nuova ondata di pioggia lascerà in alcune regioni più di 50 mm di pioggia

Fino alle prime ore di questo pomeriggio gli accumuli nelle diverse regioni del centro-nord sono stati piuttosto consistenti, soprattutto nelle zone interne. Ad esempio, Rodelillo nella regione di Valparaíso, fino alle 16, era stato 7 mm e Curacavi 10 mm.

Mentre a Santiago Centro hanno già superato 25 mm e Tobalaba, che si trova più a est della regione metropolitana, sul 40 mm. Questo ci mostra come precipitazioni Si sono concentrati molto di più sui settori interni e si intensificano molto di più dalla costa fino alle colline pedemontane.

Altre registrazioni indicano che, nel sud della regione di Coquimbo, come a Combarbalá, si sono accumulati più di 5 mm, mentre, nella regione di O’Higgins e Maule, hanno superato i 10 mm.

Tuttavia, non si tratta solo di piogge dalla costa fino alle colline, ma ad altitudini più elevate, come sulla catena montuosa delle Ande, le nevicate sono persistenti e sono già disponibili misurazioni della neve. alto circa un metro al centro nord Dal Cile.

Effetti del sistema frontale nella mattinata di questo mercoledì 22

Purtroppo, dopo l’arrivo delle piogge nella zona centro-settentrionale, Si sono verificati una serie di incidenti, come interruzioni di corrente in varie comunità della regione metropolitana e diverse strade allagate.

Ma non tutti sono problemi seri, i vicini che vivono verso la catena montuosa hanno condiviso diversi video sui social network mostrandoli i suoi dintorni completamente innevaticome nel caso di Cajón del Maipo, nel comune di Baños Morales, dove a causa dell’accumulo di neve, il passo è temporaneamente chiuso.

Cosa continua nella sezione interessata dal sistema frontale?

Le precipitazioni dovrebbero continuare nel pomeriggio di questo mercoledì 22 aumento di intensità dovuto a rovesci, periodi intensi, che genererà l’arrivo di una bassa pressione sul territorio, che estenderà anche la copertura piovosa fino alla mattina di giovedì 23 maggio, estendendosi verso il piccolo nord.

mappa delle precipitazioni
Tra la notte di mercoledì 22 e le prime ore di giovedì 23 le precipitazioni si diffonderanno tra Atacama e Maule.

Dopo il passaggio del sistema frontale e postfrontale, il piccolo nord e il centro nord saranno dominati da un cuneo anticiclonico che manterrà le temperature fresche. Si prevede che gli estremi varieranno nell’interno di Coquimbo fino a O’Higgins tra 7 e 16°C circa. Tuttavia spostandoci più a sud il freddo sarà molto più accentuato a causa della massa d’aria fredda presente, a Maule le minime verso il fine settimana potrebbero inferiore tra 1 e 3°C.

Venerdì 24, si osserva un sistema frontale nell’oceano al largo del Cile centro-meridionale e meridionale, tuttavia, non avrebbe la stessa forza rispetto ai precedenti sistemi frontali, indebolendosi nell’oceano.

mappa a 500 hPa
Una minima segregata potrebbe portare precipitazioni sul centro-nord nel fine settimana.

Tuttavia, si apprezza che la possibile formazione di un declino segregato che emergerà da questo fronte, Ppotrebbe portare nevicate sulla catena montuosa della zona centro-settentrionale e si registrerebbero solo alcuni rovesci nei settori più bassi, tra il pomeriggio di sabato 25 e la mattina di domenica 26 Maggio, nel pomeriggio la zona sarà libera da nubi. A questo proposito continueremo a monitorare e fornire aggiornamenti previsionali.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Dalla Fortezza Tuscal de Velarde risposero al Gruppo Gauchos di Güemes – Nuevo Diario de Salta | Il piccolo diario
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo