Karina Milei è rimasta sconvolta dalle sfilate con il suo nome appeso fuori dal Luna Park e ha ordinato che venissero rimosse

Karina Milei è rimasta sconvolta dalle sfilate con il suo nome appeso fuori dal Luna Park e ha ordinato che venissero rimosse
Karina Milei è rimasta sconvolta dalle sfilate con il suo nome appeso fuori dal Luna Park e ha ordinato che venissero rimosse

La sorella del Presidente ha dato l’ordine di portare fuori tutti i cortei con messaggi per lei prima della presentazione del libro

Nel periodo che precede l’evento che il Presidente condurrà questo mercoledì e che presenterà al Luna Park il suo nuovo libro “Capitalismo, socialismo e trappola neoclassica”, un evento ha suscitato rabbia del Segretario Generale della Nazione, Karina Milei. Ce n’erano alcuni sfilate e manifesti che erano appesi nei pressi dello stadio, che portavano il suo nome e contenevano messaggi per lei.

La sorella del presidente liberale ha mostrato il suo disagio per i diversi striscioni che l’esaltavano e ne esprimevano lodi e, di conseguenza, Ha dato l’ordine di rimuoverli integralmente. L’ordine è stato effettuato nel tardo pomeriggio e quando mancavano ancora diverse ore all’inizio della serata.

Sono stati portati tutti fuori immediatamente e alla presenza delle centinaia di persone che già si trovavano nei pressi del mitico teatro di Buenos Aires, arrivate presto sul posto per acquistare i biglietti. Sono Sono andati esauriti in soli 30 minuti.

Karina Milei, segretaria generale della presidenza e sorella del presidente

IL motivi di rabbia del funzionario per i manifesti sono stati spiegati dal portavoce del governo, Manuele Adorni, che hanno annunciato la situazione attraverso i propri social e hanno condiviso un video del momento in cui tutti i messaggi sono stati rimossi.

“I dintorni del Luna Park erano pieni di sfilate che facevano riferimento a Karina Milei. Quando “Il Boss” è arrivato e si è accorto della situazione (dopo essersi arrabbiato moltissimo) ha dato l’ordine di allontanarli immediatamente“, ha detto il portavoce di X.

Inoltre, come informazione per il resto dei follower di Milei che vengono al Luna Park, ha aggiunto: “L’evento di oggi riguarda Javier Milei e la presentazione del suo libro, niente di più”.

Alcuni dei cartelli stradali situati nelle vicinanze del Luna Park

La sorella del Presidente sarà una dei tanti dirigenti de La Libertad Avanza presenti stasera allo stadio di Buenos Aires. Come ha potuto ricostruire Infobaealla giornata parteciperà anche il vicepresidente, Vittoria Villarruele diversi ministri, tra cui il ministro dell’Interno, Guillermo Francos; quello dell’Economia, Luis “Totò” Caputo; quello della Sicurezza, Patrizia Bullriche la Difesa, Luis Petri.

Accanto a Karina Milei il portavoce sarà localizzato, Manuele Adornie il capo della Camera dei Deputati, Martin Menemsebbene non sia esclusa anche la presenza del capo del blocco ufficiale in quella sede, Gabriele Bornoroni.

Allo stesso modo, tra gli ospiti ci sono diversi leader libertari, tra cui i deputati Bertie Benegas Lynch, Lilia Lemoine E Romina Dieze il legislatore di Buenos Aires Ramiro Marraoltre ad alcuni militanti spaziali.

Inoltre, sul palco salirà il deputato José Luis Espertoda poco entrato a far parte della panchina del Milei e avrà il compito di presentare il libro insieme allo stesso Presidente nella prima parte dell’evento, prima dello spettacolo musicale.

Una folla attende fuori dallo stadio l’inizio dell’evento guidata dal Presidente

Le porte dello stadio si sono aperte pochi minuti dopo le 18, quando le prime persone hanno cominciato ad entrare all’evento, che dovrebbe iniziare alle 20. L’ingresso è stato effettuato in modo ordinato e con perquisizioni della polizia di ciascuno di coloro che hanno ricevuto i propri ingressi .

Javier Milei è entrato poco prima con sua sorella. Per quanto ne sapeva Infobaegli ospiti VIP entreranno dall’ingresso Madero e si troveranno al piano inferiore di fronte al palco.

La prima parte dell’incontro di questo mercoledì sarà dedicata alla spiegazione della nuova opera letteraria del Presidente, mentre al termine ci sarà uno spettacolo musicale in cui canterà accompagnato da una banda.

Il palco dove parlerà Javier Milei

Riguarda “La Banda Liberale”, che stava già provando nell’anteprima per suonare due canzoni. Avrà il deputato nazionale Alberto “Bertie” Benegas Lynch, alla batteria; a tuo fratello Joaquín Benegas Lynch, alla chitarra e Marcelo Duclos al bassoche ha scritto con Nicolás Márquez la biografia del presidente “Milei, la rivoluzione che non vedevano arrivare”.

Inoltre, sul palco, ci sarà a tamburo con la faccia di Ludwig von Mises, l’economista austriaco che Milei ammira di più e che è solito citare in diversi suoi interventi. Le canzoni che canterà, come ha potuto scoprire Infobaeessi saranno Spettacolo di panicodel gruppo La Renga (che era un classico durante la campagna elettorale) e La Reveldeun’altra canzone dello stesso gruppo rock.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV LAVORO ESTIVO CÓRDOBA | CCOO e UGT avvertono di licenziamenti irregolari durante le vacanze a Córdoba
NEXT Il giorno in cui è nato un grande progetto tra Santa Fe e Paraná: “E se costruissimo un tunnel subfluviale?”