Funzionari della CONADI Arica e Parinacota sulla disoccupazione a tempo indeterminato: Esprimono una mancanza di personale da 16 anni

Funzionari della CONADI Arica e Parinacota sulla disoccupazione a tempo indeterminato: Esprimono una mancanza di personale da 16 anni
Funzionari della CONADI Arica e Parinacota sulla disoccupazione a tempo indeterminato: Esprimono una mancanza di personale da 16 anni

Il presidente regionale dell’ANFUCO, Juan José Alvial Ramírez, ha affermato che ciò ha danneggiato la salute dei funzionari, che hanno dovuto dedicare giorni di maratona per raggiungere gli obiettivi stabiliti dalla Conadi.

Da giovedì 16 maggio l’Associazione Nazionale dei Funzionari Conadi, ANFUCO, di Arica e Parinacota è in sciopero a tempo indeterminato per mancanza di personale nell’ufficio regionale dove si concentra la maggior parte della popolazione aymara cilena.

Secondo la prima lettera che l’Associazione ha inviato alla direzione nazionale, negli ultimi 16 anni un totale di nove professionisti e tecnici sono andati in pensione o in pensione, lasciandone attualmente 24 per tutte le procedure che l’istituzione deve svolgere e per eseguire un bilancio che è aumentato del 420%, in particolare nei fondi ordinari che sono Terra e Acqua, Sviluppo e Cultura.

Il presidente regionale dell’ANFUCO, Juan José Alvial Ramírez, ha affermato che ciò ha danneggiato la salute dei funzionari, che hanno dovuto dedicare giorni di maratona per raggiungere gli obiettivi stabiliti dalla Conadi.

“Nel 2008 avevamo un budget di 800 milioni e quest’anno sono più di 4000 milioni, hanno aumentato il nostro budget e continuiamo con le stesse persone e anche in alcuni fondi con meno personale. Le donne in servizio sono state viste spesso in congedo a causa di stress e molestie perché cambiano spesso unità, senza riuscire a sentirsi stabili. Alla direzione nazionale della Conadi non interessa come si presentano i dirigenti per raggiungere i loro obiettivi, lo facciamo noi perché altrimenti ci abbassano gli stipendi. Nei mesi di novembre e dicembre i funzionari lasciano l’ufficio alle 22:00. Un funzionario deve condurre le gare, valutarle, seguirle, ma anche assistere alle gare ed esserne il controparte”.

Conadi ha risposto offrendo l’assunzione urgente di un professionista per 3 mesi, l’assunzione a giugno di una persona senza specificare se sia tecnico o professionista, la possibilità di privilegiare l’assunzione di un professionista ad agosto, l’assunzione di un autista, e la “soluzione possibile” di una promozione comunicata a novembre e non ancora concretizzatasi per un dipendente pubblico di 60 anni.

Tutte queste proposte sono state respinte dall’Anfuco e rimarranno in sciopero a tempo indeterminato fino all’invio immediato di almeno 6 professionisti e per tutto l’anno, “se questo non procede positivamente, altre regioni cominceranno a fermarsi. Il problema per noi è che se qualcuno se ne va, quella quota poi apparirà a livello centrale”, ha avvertito Alvial.


#Chile

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Momento delicato per la SEA a causa delle accuse di maltrattamento lavorativo
NEXT Denunciano che l’avvocato del presidente Petro ha contratti succulenti nel settore pubblico