Ivan Ramiro Córdoba continua ad aspirare ai vertici della Federcalcio colombiana: “Sogno di diventare presidente”

Ivan Ramiro Córdoba continua ad aspirare ai vertici della Federcalcio colombiana: “Sogno di diventare presidente”
Ivan Ramiro Córdoba continua ad aspirare ai vertici della Federcalcio colombiana: “Sogno di diventare presidente”

Ivan Ramiro Córdoba Non rinuncia alla sua idea, vuole diventare, un giorno, il massimo leader del calcio colombiano. Vuole diventare presidente della Federcalcio.

(Ti potrebbe interessare: Luis Fernando Muriel è anche campione di Europa League con l’Atalanta: perché?)

Ivan Ramiro è ricordato per i suoi successi da calciatore. Non solo è stato campione con la nazionale colombiana nella Copa América del 2001, ma ha avuto una carriera produttiva con l’Inter in Italia.


Ivan Ramiro Córdoba.

Foto:AFP

Con i nerazzurri ha giocato 455 partite (324 in Serie A, 34 in Coppa Italia e 97 in tornei internazionali) dove ha segnato 18 gol, risultando uno dei giocatori più eccezionali. Nel 2012 ha annunciato il suo ritiro professionale. Da allora si dedica alla formazione da leader.

A 47 anni, Córdoba ha ancora il chiaro obiettivo di raggiungere la FCF. Durante un evento riguardante la finale di Europa League tra Atalanta e Bayer Leverkusen, il Cordoba ha dichiarato che l’idea resta ferma.

Quando gli è stato chiesto se volesse ancora diventare presidente, ha detto: “Sì, sì, sogno ancora. Penso addirittura che questo sia normale per un leader, aspirare alla cosa più grande che si vuole fare. È come quando giochi da bambino, cosa ti piacerebbe di più fare? Gioca per la tua nazionale colombiana e io l’ho fatto. Adesso da leaderParlo di domani perché non è adesso, mi sto ancora preparando per arrivare e farmi trovare preparato nel futuro e contribuire con quello che ho acquisito fino a quel momento per il bene della Nazionale e del nostro calcio.“Iván Ramiro Córdoba ha detto al quotidiano As.

Luis Díaz, James Rodríguez e Néstor Lorenzo

Foto:Federcalcio colombiana ed Efe

D’altronde l’ex calciatore ha analizzato le possibilità della Nazionale colombiana nella prossima Copa América e se ci sono motivi per essere emozionati.

“Si, molti. Penso che ci siano delle ragioni. E’ la certezza di una Nazionale che sta facendo un ottimo lavoro collettivo. Guidato dal professor Lorenzo. Ci sono tutte le ragioni. Tutta la Colombia si impegna a sostenerci, siamo tutti uniti, spingendo per ottenere ciò che tutti desideriamo”, ha affermato.

Falcao garcia.

Foto:EFE E AFP

È stato anche consultato sul presente Falcao García e James Rodríguez. “Credo che siano giocatori che devono sempre poter essere convocati nella Nazionale colombiana. Il solo fatto della sua presenza fornisce motivazione ed esperienza importante per ottenere qualcosa in una situazione come la Copa América”.

GLI SPORT

Altre notizie sportive

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Le Regatas tornano a Corrientes cercando di diventare più forti in casa
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo