Un uomo di San Juan viene condannato per aver violentato una donna anziana

Un uomo di San Juan viene condannato per aver violentato una donna anziana
Un uomo di San Juan viene condannato per aver violentato una donna anziana

Mercoledì scorso, il sistema giudiziario ha condannato un uomo di San Juan che aveva abusato sessualmente di una nonna, che gli aveva offerto rifugio nella sua casa a Rivadavia. Il soggetto in questione è stato identificato come Luciano Federico Brizuela, condannato a 8 anni di carcere presso il carcere di Chimbas.

Il criminale in questione ha numerosi precedenti penali, che includono reati contro il patrimonio. Inoltre, viveva con la donna, 72 anni, perché lei si era offerta di ospitarlo. Allo stesso modo, si dedicò a prendersi cura del marito e, nonostante questo legame, l’imputato pagò il peggio.

Come ha potuto dimostrare l’UFI CAVIG, tramite il pubblico ministero José Plaza, Brizuela avrebbe violentato l’anziana nel settembre 2022. Il fatto sarebbe avvenuto all’interno della propria abitazione. Il marito della donna era già morto e, pertanto, la donna ha chiesto all’imputato di lasciare la casa, poiché non aveva bisogno dei suoi servizi.

Tuttavia, i parenti la convinsero a far restare Brizuela, fu allora che il soggetto rimase e si prese cura di lei, finché non iniziarono a notare cose strane, come il furto di denaro e, una notte, tornò a casa drogato e palpeggiata. Non è stata l’unica cosa, beh, è ​​stato più tardi quando il soggetto è entrato nella stanza e l’ha violentata con la forza.

La vittima non ha osato denunciarlo fino al dicembre dello stesso anno. L’anziana ha accusato Brizuela e lui era in fuga finché non lo hanno trovato in un centro di accoglienza per tossicodipendenti. Alla fine, è stato condannato questo mercoledì.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Il Ministero della Sicurezza contribuisce alla formazione degli studenti UNCo
NEXT Percorsi alternativi nella Valle