L’Holguín futsal si prende anni di pausa

L’Holguín futsal si prende anni di pausa
L’Holguín futsal si prende anni di pausa

“Ti invitiamo a vedere la classica Veterans contro il Centro Ciudad, che si gioca a pieno regime”, così è stato suggellato ora! l’intenzione di averlo nella nuova rivalità o “Parks derby” del futsal, di nuovo, come più di due decenni fa, attivo all’Ateneo Fernando de Dios. L’ex Citroën o El Bosque, tra le altre squadre, e il ricordo della tappa più imponente di questa modalità qui, hanno fatto sì che, dagli spalti, la palla fosse ancora una volta piazzata verso la porta, con le migliori intenzioni.

Per quanto riguarda l’Hala Madrid!, Pedro Luis Moreno, presidente del Club dei Veterani, spiega in dettaglio come hanno creato il progetto e hanno dato i primi calci: “L’idea è venuta a diversi ex calciatori e praticanti, che si sono assunti il ​​compito di crearlo. La nostra provincia era la sede della Lega Nazionale Futsal di Prima Categoria e questo ha aiutato molto a raggiungere un accordo, perché ci siamo accordati all’Ateneo. L’emersione è avvenuta in modo ricreativo il 27 marzo 2022; La parola competizione non compariva affatto, era qualcosa di spontaneo e non avevamo squadre consolidate. Attualmente organizziamo tre coppe annuali, della durata di tre mesi e mezzo o quattro mesi solari. Le scuole ormai sono identificate, hanno nomi e hanno acquisito identità.

“Ora stiamo sviluppando un evento con cinque squadre la domenica, con due partite al giorno. Siamo abbastanza vicini all’ufficialità, perché abbiamo inserito due periodi di 20 minuti e 10 minuti di riposo, anche se abbiamo un nostro regolamento, basato sul consenso e sostenuto da Omar Montero, commissario provinciale di Más Universal, Héctor Ramírez, l’obiettivo uomo di calcio di Holguín, il Dottore in Scienze Alexánder Castro, che dall’Angola (dove svolge collaborazione sportiva) ha collaborato molto con i suoi criteri, i fratelli Carrasquel e altre persone. “Competenza, organizzazione e lunga durata sono state garantite.”

Un torneo rispettato prevede anche le sue regole, adattate a quelle mondiali, e il Club lo ha capito, secondo il suo vicepresidente Andro Pérez: “Il Regolamento è nato nelle riunioni del consiglio di amministrazione, insieme ai capitani delle squadre, ed è stato redatto disciplina impegnativa, soprattutto. E funziona, ogni gruppo è composto al massimo da tre pre-veterani, tra i 35 e i 40 anni, e il resto sono veterani, anche se nella Coppa attuale c’è un cast ospite, del Cimex, in cui ci sono lavoratori giovani attivi. Ad esempio, non è consentito schizzare, cioè sdraiarsi sul pavimento per rimuovere la palla, al fine di proteggere l’avversario ed evitare infortuni. Abbiamo ricevuto il supporto arbitrale di Yuliet Romero e di altri arbitri, e ci rivolgiamo ad ex giocatori con maestria tecnica, per sopperire ad eventuali assenze e dare giustizia”.

Dal punto di vista accademico e istituzionale, il Maestro Eliécer Alonso, professore presso la Facoltà di Cultura Fisica di Holguín per più di quattro decenni, è uno di quelli che sono lieti di tornare in campo nei fine settimana degli anni rimanenti.

“Si raggruppano una serie di giocatori che hanno rappresentato la provincia a livello nazionale e internazionale, sia nel calcio a undici che indoor, e si rivivono bellissime esperienze. Sempre con l’intenzione di esibirsi e condividere. Dal punto di vista della Cultura Fisica, promuoviamo il miglioramento o il mantenimento della qualità della vita, eliminando le attività non benefiche per la salute. I rapporti di amicizia si ristabiliscono ed emergono. Incontri altre persone che non coincidevano con te nel calcio o quelle esperte si incontrano di nuovo. Si concentra sulla vitalità e sull’educazione, attivandoci nello sport con una prospettiva sociale e promuovendo i valori”, afferma Alonso.

Per Danis Angarica, gastronomico, l’intento di imitare i palleggi di Falcao – l”O Rei’ del futsal – è stato lasciato alle spalle, ma è arrivata la rinnovata energia: “Ritrovarsi, dopo tanto tempo senza allenarsi, ha un impatto positivo su di noi. Ci rilassiamo anche noi, perché arriviamo qui dopo una settimana di lavoro. All’inizio abbiamo giocato due tempi da 10 minuti ciascuno, ma eravamo fuori dai giochi e senza forma sportiva, dato che la stragrande maggioranza di noi aveva più di 40 anni. Siamo andati a fare una passeggiata e ci siamo stancati, uscendo per riprenderci. Essendo presenti anche le domeniche, abbiamo notato miglioramenti a livello fisico, e ovviamente di qualità individuale e collettiva. E l’agonismo superava la formalità dei primi incontri, poiché le partite si giocavano di coppa in coppa, mantenendo la fraternizzazione”.

Accumulare giovani domando la palla a livello di campo è ciò che fa Wilfredo Pérez, un libero professionista che ha partecipato a eventi nazionali fin dalla giovane età nella categoria giovanile. Il capitano del Centro Ciudad spiega come si entra a far parte dei Verdeamarelos: “Tutto inizia dal risiedere in qualche quartiere di quell’ambiente. Le sostituzioni nelle partite, nel nostro caso, dato che questo sport (e ancor di più oggigiorno) è fatto di azioni veloci, cerchiamo di farle avvenire dopo quattro o cinque minuti circa, poco a poco. Ci sono momenti in cui ci alleniamo con la squadra di Prima Categoria dell’Holguín, dato che l’allenatore Kárel Mariño, vincitore della Coppa del Mondo, fa parte della squadra. Per questo lavoriamo con maggiore intensità e collaboriamo alla preparazione di coloro che parteciperanno alla prossima Lega cubana. Siamo stati campioni una volta e stiamo facendo molto bene in questa coppa, con risultati stabili e pensiamo a giocarcela in finale”.

Le collisioni, le rifiniture o i dribbling sono veterani e pre-veterani di Holguín. Hanno creato un logo e diffuso gli avvenimenti della domenica sui media e sui social network. Le finiture non sono considerate quelle che rivitalizzano le buone vibrazioni del futsal e dell’emblematico impianto in Avenida Capitán Urbino.

Autore: Nelson Rodríguez Roque

ALTRI ARTICOLI DI QUESTO AUTORE

Laureata in Studi Socioculturali. Giornalista sportivo e Giornalista storico e politico

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Trasferita da Corrientes la donna arrestata per la rapina milionaria alla gioielleria Resistencia – CHACODIAPORDIA.COM
NEXT Milei presentò le dimissioni alla pensione privilegiata e gli Anse l’accettarono