Hair drive per parrucche oncologiche alla SLP, dove e come donare? – Il Sole di San Luis

Hair drive per parrucche oncologiche alla SLP, dove e come donare? – Il Sole di San Luis
Hair drive per parrucche oncologiche alla SLP, dove e come donare? – Il Sole di San Luis

L’assessore al Turismo del Comune della capitale, Claudia Lorena Peralta Antiga, ha dato l’esempio e ha donato i suoi capelli in occasione dell’avvio di una campagna tra l’agenzia e la DIF Comunale per la produzione di parrucche oncologiche; Ha avvertito che c’è chi guadagna dalle trecce, quindi è meglio portarle direttamente in uno dei due dipartimenti.

“Lo abbiamo imparato C’è chi guadagna con le trecce, e le vende quando si crede che le usino per fare parrucche ontologiche.…”, Lui ha spiegato.

In questa campagna, gli uffici di Turismo Comunale (nel Palazzo Municipale, Centro Storico) sono aperti per ricevere le trecce – lì il taglio di capelli non si fa -, o al DIF, a Xicoténcatl 1650, Colonia Anthem Nacional dove si fa il taglio di capelli, non un taglio estetico, solo la treccia.

Per la produzione di una parrucca oncologica, invece, sono necessari circa 450 grammi di capelli; Finora quest’anno l’istituzione ha ricevuto 67 trecce e consegnato 14 parrucche oncologiche.

Per donarlo, non importa se i capelli sono tinti o grigi, ma Non deve essere decolorato e dovrebbe essere una treccia lunga tra i 30 e i 35 centimetri.

▶️ Unisciti al nostro canale WhatsApp e ricevi le informazioni più rilevanti del momento

Secondo quanto riferito dal DIF comunale, È una donna single a realizzare le parrucche oncologiche; Sebbene sia stato fatto un tentativo di stabilire un contatto, è stato affermato che avrebbe preferito l’anonimato perché ha svolto questo lavoro perché un membro della famiglia soffriva di cancro ed è sopravvissuto, e quindi ha deciso di contribuire a migliorare o cercare di migliorare la qualità della vita di altre persone. chi ne soffre.

Tuttavia, la loro maestria non è paragonabile a quella di nessuna azienda dedita alla produzione di parrucche professionali: Striscia dopo striscia, i capelli vengono cuciti sul cappello -così dettagliati che le cuciture non si vedono-, e una volta pronti vengono pettinati e tagliati; Possono essere lavati e anche tagliati secondo il gusto del proprietario.

Peralta Antiga dice che, insieme alla treccia, Dobbiamo cercare di trasmettere “tutte le buone vibrazioni e tutta l’intenzione nei capelli affinché servano un paziente oncologico, con tante benedizioni e auguri di salute”..

Ha spiegato che “le trecce dei capelli hanno profondi significati spirituali in varie culture del mondo; dalla protezione spirituale alla connessione con il divino…”.

Lo ha aggiunto le trecce nei capelli sono più di una semplice acconciatura. “Sono un modo di esprimere la spiritualità e la connessione con il trascendente.”

Inoltre, Una parrucca aiuta le donne e le ragazze che perdono i capelli a causa della chemioterapia ad avere maggiore sicurezza.e sono soprattutto ragazze in lista d’attesa per ricevere una parrucca.

Persone affette dalla malattia di cui sopra e anche da un’altra che porta alla caduta dei capellipotranno registrarsi come beneficiari di parrucche presso le strutture del DIF Comunale nell’area volontariato, dove potranno anche chiedere di essere prese in considerazione per ricevere protesi mammarie se ne avranno bisogno.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV A Buenos Aires, Giménez ha incontrato l’ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti: Prensa Gobierno de Mendoza
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo