Sancti Spiritus sviluppa un seminario preparatorio per l’anno scolastico 2024-2025 (+foto) – Escambray

Al seminario partecipano i direttori del settore educativo degli otto comuni, metodologi, capi dipartimento e direttori dei centri provinciali

Il Dott. C Eugenio González Pérez, Vice Ministro dell’Istruzione, ha insistito sulla necessità che il territorio realizzi un’analisi globale della questione della copertura didattica. (Foto: Ada González/Escambray).

Per fare un’analisi diversa e cercare idee innovative che ci permettano di invertire gli indicatori che Sancti Spíritus ha chiamato oggi il Direttore Generale dell’Educazione della provincia Andrei Armas Bravo, in apertura del Seminario per preparare il prossimo anno scolastico 2024-2025 , che si terrà da questo mercoledì fino al prossimo 24 maggio in questo territorio.

Con sede presso l’IPVCE Eusebio Olivera, accompagnato da un gruppo di lavoro del Ministero della Pubblica Istruzione, guidato dal Vice Ministro Dott. C Eugenio González Pérez, e assistito dai direttori del settore educativo degli otto municipi, metodologi, capi di dipartimento e direttori di centri provinciali, vengono valutati temi relativi all’applicazione della scienza, della tecnologia e dell’innovazione, dell’informatizzazione e della comunicazione, nonché la continuità del miglioramento continuo del sistema educativo generale, delle risorse umane e dell’apprendimento della lingua inglese.

I partecipanti a questo seminario preparatorio concentrano la loro attenzione anche sul lavoro politico e ideologico nel contesto attuale, sul lavoro metodologico, sulla qualità dell’apprendimento e sul miglioramento del personale docente.

La copertura didattica continua a rappresentare una preoccupazione e un’occupazione per i manager del settore sul territorio visto che oggi la provincia è al 77,4 per cento. In questo senso, i livelli educativi più colpiti sono concentrati nell’Istruzione Tecnica Professionale, Secondaria di Base, Preuniversitaria e nella Formazione Pedagogica, e i comuni con la più alta incidenza sono Cabaiguan, Jatibonico, Sancti Spíritus e La Sierpe.

Affrontando la questione, il Vice Ministro dell’Istruzione, Dott. C Eugenio González Pérez, ha insistito sulla necessità che il territorio effettui un’analisi complessiva del problema della copertura didattica, con uno sguardo al presente e al futuro, tenendo conto delle caratteristiche di ciascun comune, per invertire questa situazione.

Andrei Armas Bravo, Direttore Generale dell’Educazione della provincia, ha chiesto che si faccia un’analisi diversa per invertire gli indicatori che ha oggi Sancti Spíritus.

In apertura del seminario preparatorio provinciale per l’anno scolastico 2024-2025 a Sancti Spíritus, al quale hanno partecipato Elaine Plasencia Afonso, membro dell’Ufficio Provinciale del Partito, e Yoandra Hernández, coordinatrice degli obiettivi e dei programmi di governo della provincia, la presidente dell’Assemblea Municipale del Potere Popolare di Sancti Spiritus Bárbara Mínguez Amezaga ha consegnato al Vice Ministro dell’Educazione Eugenio González e all’equipe che lo accompagnava un regalo per i 510 anni della fondazione della Città dello Spirito Santo.

Questo seminario di preparazione al nuovo anno scolastico sarà esteso nel mese di giugno agli otto comuni della provincia.

#Cuba

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Con l’edilizia in testa, nel paese sono stati persi 95.000 posti di lavoro nel settore privato
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo