Hanno proiettato il film “Io sono Bernabé Aráoz, un leader di Tucumán”

Hanno proiettato il film “Io sono Bernabé Aráoz, un leader di Tucumán”
Hanno proiettato il film “Io sono Bernabé Aráoz, un leader di Tucumán”

L’audiovisivo locale ha avuto il sostegno del Ministero dell’Istruzione per la sua diffusione e ha permesso agli studenti del 5° e 6° anno di diversi istituti scolastici di formarsi attraverso il lavoro.

Alla proiezione del film sul leader di Tucumán era presente il Ministro dell’Istruzione Bernabé Aráoz.

Presso la Scuola del Sacro Cuore si è tenuta la presentazione del film “Io sono Bernabé Aráoz, un caudillo de Tucumán”, una produzione audiovisiva locale che ha avuto il sostegno del Ministero della Pubblica Istruzione per la sua diffusione e che ha permesso agli studenti di 5a e 6a elementare provenienti da diverse istituzioni educative potrebbero essere educati attraverso il lavoro.

L’incontro è stato presieduto dal Ministro dell’Istruzione, Susanna Montaldo e il regista del film, Fabian Soberón; accompagnato dal presidente dell’Entità Culturale di Tucumán, Humberto Salazar; il ministro dell’Istruzione, Gabriela Gallardo; il direttore dell’istruzione secondaria, Rosa Casares; il direttore e il vicedirettore dell’Istruzione Pubblica di Gestione Privata, Roberto Giorno E Corral di Guadalupe; e il legislatore Agostino Romano Norri.

Erano presenti anche il rettore della Scuola del Sacro Cuore, Fernando Álvarez; il rappresentante legale dell’istituto, Guillermo Di Lella; il direttore della Scuola di Cinema dell’Università Nazionale di Tucumán, Juan Carlos Veiga. Inoltre sono stati invitati gli studenti del Colegio Sagrado, del Gymnasium UNT e di Santa Catalina.

Il documentario sull’eroe locale ha funzionato con diverse risorse: interviste a storici specializzati, la figura dello storico Facundo Nanni che ordina alle sue ipotesi di svelare l’enigma Bernabe Araoz e le scene degli artisti che dipingono le immagini del leader. Chi era Barnaba? Questa domanda è interpretata dagli storici, specialisti del XIX secolo a Tucumán.

“Sono molto felice di vedere questa produzione di Fabián Soberón e Facundo Nanni con un grande cast e la partecipazione di storici di Tucumán. “Molte istituzioni hanno partecipato affinché avessimo questo prodotto di alta qualità sulla nostra storia, dal carattere paradigmatico e di grande valore educativo perché ci rimanda alla storia di Tucumán e mette in risalto la figura di un personaggio che ha avuto un grande ruolo”, ha sintetizzato la Ministra Susana Montaldo.

A sua volta, Fabián Soberón, ha valutato che “è arrivato il giorno dopo tre anni di lavoro, questo film è iniziato nel 2021 in piena pandemia. Ci siamo incontrati con Facundo Nanni e abbiamo iniziato il processo di lavoro, abbiamo passato molto tempo a fare ricerche e poi a scrivere la sceneggiatura. Naturalmente abbiamo invitato altri storici specializzati nel XIX secolo e nel periodo particolare della vita di Bernabe Aráoz.”

“Voglio sottolineare il sostegno del Ministero dell’Istruzione, che svolge un ruolo chiave nella diffusione del film in fase di mostra”, ha aggiunto.

Infine, ha concluso Facundo Nanni, “è un risultato collettivo, un lavoro di squadra unito alla figura del Ministero dell’Istruzione, a sostegno della disciplina della Storia, ma anche del Cinema, che ci ha permesso di rivendicare Bernabé Aráoz a 200 anni dalla sua morte”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Vaca Muerta è lungi dall’essere la seconda Pampa Húmeda in termini di esportazioni
NEXT Secondo uno studio, il 10% dei conducenti controllati a La Rioja risultano positivi alla cocaina