Cundinamarca rafforza la prevenzione della dengue a causa dell’aumento dei casi dovuti al fenomeno “El Niño”.

Cundinamarca rafforza la prevenzione della dengue a causa dell’aumento dei casi dovuti al fenomeno “El Niño”.
Cundinamarca rafforza la prevenzione della dengue a causa dell’aumento dei casi dovuti al fenomeno “El Niño”.

Facebook
Twitter
WhatsApp

Fenomeni come El Niño, in cui le temperature nel Paese tendono ad aumentare, scatenano altre conseguenze come l’aumento dei casi di dengue a Cundinamarca. Attualmente, secondo i dati del Ministero della Salute, nel dipartimento ci sono 5.780 casi attivi, di cui solo lo 0,5% sono classificati come dengue grave.

Sebbene i numeri siano in aumento nel dipartimento, il tasso di mortalità è stato controllato grazie al monitoraggio continuo e sistematico dei casi di dengue e di dengue grave, in conformità con i processi stabiliti per la notifica, la raccolta e l’analisi dei dati. Ciò consente la generazione di informazioni tempestive, valide e affidabili, essenziali per orientare le misure di prevenzione e controllo di questo evento.

I comuni con il maggior numero di casi registrati sono: La Mesa (745 casi), Fusagasugá (1.060 casi), El Colegio (396 casi), La Vega (357 casi) e Cachipay (294 casi).

“Nel contesto del fenomeno El Niño e dato il razionamento dell’acqua, è stata incoraggiata la raccolta dell’acqua in lattine. È importante però lavare costantemente i contenitori dove viene effettuata la raccolta per evitare la nascita di larve che genereranno successivamente la zanzara. La zanzara si riproduce in acque pulite, per questo motivo questi contenitori devono essere coperti”, sono state alcune delle raccomandazioni fornite dal Segretario della Sanità di Cundinamarca, Neidy Tinjacá.

Il rappresentante del Ministero della Salute ha inoltre spiegato che i cittadini che presentano sintomi quali febbre alta, dolori articolari e dolore retro-oculare persistente devono rivolgersi al servizio sanitario più vicino. La dengue non è una malattia mortale, a meno che il paziente non abbia malattie di base che aggravano la sua condizione; tuttavia, è necessario prestare la dovuta attenzione.

Fonte di informazioni, testo e fotografie Governo di Cundinamarca

Facebook
Twitter
WhatsApp

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV la storia del primo donatore di cuore a Quindío
NEXT Ecco come appare l’interno della USS George Washington, una delle più grandi portaerei nucleari del mondo