Il rispetto dello sciopero presso l’UNCA è stato del 100%

Il rispetto dello sciopero presso l’UNCA è stato del 100%
Il rispetto dello sciopero presso l’UNCA è stato del 100%

23 maggio 2024 – 13:36

Il segretario generale del sindacato degli insegnanti universitari, Juan Manuel March, ha sottolineato che “l’adesione allo sciopero dell’UNCA è stata del 100%”, nel quadro della giornata di protesta delle università nazionali. Hanno aderito docenti, non docenti, scuole pre-universitarie e sedi interne dell’Università Nazionale di Catamarca.

“Sono arrivato all’Università ed è praticamente deserta, non c’è nessuno. Vengo a valutare il provvedimento e non c’è nessuno, né docenti né non docenti”, ha detto a Mañana es hoy di Radio Ancasti.

“Il modo in cui continuerà è legato alle decisioni intersindacali”, ha aggiunto, quando gli è stato chiesto quale fosse l’effetto della protesta. «Poi decidiamo attraverso il nostro centro sindacale che il CONADU è storico e poi parliamo con gli altri».

Ha detto che “dopo si terrà un congresso plenario e se il governo continua con questo atteggiamento minaccioso, cioè che il presidente metterà il veto sulle leggi sull’aumento dei salari”, lo scenario non migliorerà.

March ha sottolineato che Javier Milei “l’unica cosa che vuole è che le variabili macroeconomiche si chiudano” e in questo modo “questo non finirà”. Il fatto è che un mese fa c’è stata la marcia massiccia delle università, e giorni fa sono state riattivate le denunce per la mancata decisione sul bilancio.

#Argentina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

-

PREV Wilson Peña ha conquistato l’Alto El Sífón, nella quarta tappa della Vuelta a Colombia 2024 – Federazione Ciclistica Colombiana
NEXT Soluzioni Cuba, mostra Anir a Camagüey